A Michele Sigoli Shark Bay Nova Gorica

A Michele Sigoli Shark Bay Nova Gorica

L’ultimo appuntamento del 2013 targato Shark Events regala la vittoria e la prima moneta da 15.000 euro ad uno strepitoso Michele Sigoli. Termina così lo Shark Bay nova Gorica 2013 con il trionfo di un giocatore che nel 2013 ha portato a casa degli ottimi risultati.

Un’ultima giornata ricca di emozioni quella che si è conclusa ieri al casino Perla. Di scena lo Shark Bay Nova Gorica con un Final Day in cui non sono mancati i colpi di scena. A presentarsi ai nastri di partenza dell’ultimo giorno di torneo 12 giocatori a caccia della prima moneta da 15.000 euro. Un premio niente male, se consideriamo il buy in contenuto di questa competizione, che è andato a Michele Sigoli, final table e quarto classificato all’IPO Special Edition, protagonista di un 2013 niente male.

Shark Bay Nova Gorica: si forma il final table

Ma andiamo per gradi. Dei 12 giocatori che si sono presentati al final Day di questo ultimo capitolo del 2013 targato Shark Events escono subito Gianni Antonio Usai, dodicesimo alla fine dei giochi, e Paolino Virciglio che termina undicesimo. E così dopo soltanto pochi minuti di gioco si forma finalmente il final table dello Shark Bay Nova Gorica con due player, Michele Sigoli e Ivan Tolotti, in testa al chip count.

L’uscita di Ivan Tolotti

Al contrario delle aspettative, però, il torneo di Ivan Tolotti termina dopo pochissimo tempo ed il suo carnefice è proprio Michele Sigoli. L’azione la seguente: apre Samuel Parri, rilancio di Sigoli e resto di Tolotti sul BB con call di Sigoli che mostra la sua coppia di Ax Ax contro i Kx Kx. Un colpo scritto, direbbero in molti, oppure il più classico dei cooler. Ma sta di fatto che da qui in poi il torneo di Sigoli è decollato davvero fino alla vittoria finale.

Vince Michele Sigoli, runner up Caliumi

Subito dopo l’uscita di Ivan Tolotti le eliminazioni non si fermano e a lasciare il final table Shark Bay Nova Gorica ci pensano, Luca Rasi, Raffaele Desiderio, Diego Caserio, Maurizio Perna, Samuel Parri. Medaglia di bronzo, invece, all’ottimo Gianluca Mastrantoni, mentre runner up del torneo è Christian Caliumi che termina, dunque, in seconda posizione. E la vittoria va a Michele Sigoli che prima della fine del 2014 si porta a casa un bel premio di 15.000 euro dopo un’annata decisamente positiva.