Il tedesco Julian Track vince l’EPT Praga 2013

Julian Track è il campione del Main Event EPT Praga 2013

Il sogno del giovane studente tedesco è diventato realtà: ieri sera all’Hilton Prague Hotel Julian Track ha alzato la picca delle terza tappa stagione 10 European Poker Tour. Il Main Event EPT Praga è terminato con un deal a 2, che ha visto poi trionfare Julian Track ed accontentarsi del 2° posto il greco George Sotiropoulos.

Final Table EPT Praga 2013: Ole Schemion 5°, Max Silver 6°

Tra i nomi più noti presenti a questa finalissima ad 8, c’era senza dubbio il player tedesco Ole Schemion. In molti lo ricordano come il vincitore del Partouche Poker Tour, ma il giovane talento del poker live h accumulato una serie di risultati importanti uno dietro l’altro. Ed ecco allora che Schemion sempre all’opera nei Side Event delle grandi manifestazioni (ne ha vinti uno alle PCA Bahamas ed uno all’EPT Berlino), questa volta aggiunge una bandierina con il Main Event EPT Praga 2013. Partiva 6° nel chipcount, per concludere poi 5° con 218.300€ di premio. Il tedesco è uscito dopo gli outs del finlandese Jorma Nuutinen, del croato Zdravko Duvnjak, e dell’inglese Max Silver.

Quindi 6° posto per uno dei giocatori che nei giorni scorsi aveva avuto la leadership: Max Silver. Il campione del Main Event UKIPT Dublin iniziava da chipleader il Day 5 EPT Praga 2013 ed al Final Table partiva 2° nel chipcount, ma nulla da fare per lui. Eliminato ieri da Chidwick, Silver è stato uno dei protagonisti di questo suo primo tavolo finale EPT, ma ha ceduto 6° per 160.200€. Ha 23 anni ed è londinese, e questa bandierina del Main Event EPT Praga 2013 la aggiunge a quelle messe a segno in 4 tavoli finali UKIPT, quelle di un primo e di un secondo posto all’UKIPT High Rollers ed a quelle di due finali WSOPE.

Un Deal a 2 all’European Poker Tour Praga 2013

Come ormai accade sempre più spesso, anche questo torneo ha visto un deal. L’idea di “spartirsi” i premi più alti ancora in palio negli eventi, è ben accetta dai giocatori di poker che scelgono di lasciare solo una quota abbinata al torneo, e di assicurarsi una grossa fetta prima di disputare le mani finali. E così quando ieri il Main Event EPT Praga 2013 contava solo due giocatori, i quasi campioni hanno fermato il gioco ed hanno optato per una divisione del montepremi rimasto in questo modo: 25.700€ in palio con la picca del torneo di PokerStars, e 1.400.000€ divisi in due, per 700.000€ l’uno. Solo a quel punto, quando si era già passati anche per gli out dello spagnolo Ka Kwan Lau (4°) e di Stephen Chidwick (3°), è partito l’Heads Up.

3 ore ed è Julian Track il vincitore, 2° George Sotiropoulos

All’inizio del testa a testa finale il tedesco Julian Track partiva già in netto vantaggio: le sue 17 milioni di chips contrastavano lo stack di 13 milioni del suo ultimo avversario, George Sotiropoulos. Un heads up durato tre ore, si è concluso con la mano che vedeva 10 – 10 di Track avere la meglio su J- Q di Sotiropoulos. Così Julian Track che come vi avevamo raccontato ieri arriva dalle qualificazioni su PokerStars, ha alzato la picca ed è diventato il campione dell’European Poker Tour Praga 2013. Ecco il riepilogo dei risultati relativi al Final Table:

1. Julian Track, Germania, € 725.700
2.George Sotiropoulos, Grecia, € 700.000
3. Stephen Chidwick, Regno Unito, € 378.000
4. Ka Kwan Lau, Spagna, € 283.800
5. Ole Schemion, Germania, € 218.300
6. Max Silver, Regno Unito, € 160.200
7. Zdravko Duvnjak, Croazia, € 118.200
8. Jorma Nuutinen, Finlandia, € 84.600