Venezia: Tilt Poker Cup III ad Alessandro Fasolis

Il campione della Tilt Poker Cup III è Alessandro Fasolis

Se per quanto riguarda il poker online le conferme di essere un professionista erano arrivare, adesso sono giunte anche quelle per il live: Alessandro Fasolis ha appena vinto al casinò di Venezia la Tilt Poker Cup III.

Final Table Tilt Poker Cup III: 4 ore per il 1° player out!

Nessuno dei finalisti era disposto a cedere il passo agli altri, e così l’inizio del Final Table Tilt della Poker Cup III è proceduto a rilento, con gli 8 players che si tenevano strette le chips senza cercare il rischio. Per questo motivo sono state necessarie quasi 4 ore per conoscere il primo eliminato, che inaspettatamente è stato Mirco Prandini, il 2° player nel chipcount iniziale di questa finalissima. Prandini è uscito quindi 8° e l’ha fatto per mano di Vittorio Ferrigno a cui ha lasciato le sue ultime chips.

Enrico Mosca esce 7°

Tra gli aspiranti al titolo del torneo firmato Tilt Events c’erano anche Enrico Mosca e Maurizio Musso, professionisti ben noti che iniziavano rispettivamente 4° e 6°. Non troppo positiva la giornata di gioco per il primo dei due: Enrico Mosca vincitore delle PLS Venezia 2013, trova una mano sfortunata verso il futuro campione Alessandro Fasolis, e poi rimasto short stack lascia quanto gli resta ad Alessandro Adinolfo chiudendo 7° per più di 4.000€ di premio.

Marcello Montagner da chipleader a 4° classificato

Si passa poi per l’eliminazione di Andrea Maria Teodori uscito al 6° posto subito prima della pausa cena, e “buttato fuori” da Marcello Montagner che non lo seguirà troppo tempo dopo. Infatti dopo il 5° posto assegnato a Vittorio Ferrigno (a causa di un coinflip perso contro Musso), è il turno di Montagner che da “capolista” iniziale si deve accontentare del 4° scalino della Tilt Poker Cup III, che gli porta comunque oltre 11.000€ vinti.

Maurizio Musso si ferma 3°

Ottima risalita del chipcount per Maurizio Musso, che da 6° in cui partiva, chiudeva poi 3° aggiudicandosi il gradino più basso del podio con oltre 14.000€. Anche lui lasciava il Final Table del torneo veneziano andando ad incrementare lo stack di Alessandro Fasolis, una “consegna” di chips al futuro campione, che permetteva a Fasolis di partire in vantaggio nel testa a testa decisivo.

“Alessandro contro Alessandro”: Fasolis vince l’heads vs Adinolfo

L’heads up della Tilt Poker Cup III si è giocato quindi tra Alessandro Fasolis ed Alessandro Adinolfo, che iniziavano rispettivamente con 7 e 5 milioni di chips. Non ci vuole troppo prima che l’epilogo del torneo arrivi: con un tris di 8 Fasolis batte una coppia di Adinolfo, e diventa il campione di quest’appuntamento con la Tilt Poker Cup III! Per lui una prima moneta da oltre 28.000€. Questo il payout completo del Final Table Tilt Poker Cup III:

1. Alessandro Fasolis 28.347.000€
2. Alessandro Adinolfo 19.500.000€
3. Maurizio Musso 14.300.000€
4. Marcello Montagner 11.300.000€
5. Vittorio Ferrigno 8.500.000€
6. Andrea Maria Teodori 5.900.000€
7. Enrico Mosca 4.200.000€
8. Mirco Prandini 3.050.000€

Chi è Alessandro Fasolis

Qualche riga per parlarvi del campione, del giovane Alessandro Fasolis a cui facciamo i complimenti per la splendida e meritata vittoria. Alessandro è un giocatore già ben noto nell’online dove lo troviamo spesso all’opera su PokerStars.it con il suo nickname “bubukonan”. Tra i suoi risultati più meritevoli su questa piattaforma c’è anche un 2° posto nel Sunday Special. Nato e residente in Piemonte, Fasolis è uno tra i players emergenti che di certo tornerà presto a far parlare di se.