EPT Londra2013: Dario Sammartino ITM, oggi Day4

L’EPT Londra 2013 porta un 51° posto da 11.425£ per Dario Sammartino

L’Italia è ormai definitivamente uscita da questa tappa britannica dell’European Poker Tour. Con il 51° posto di Dario Sammartino che ha centrato la zona premio per 11.425£, si chiudono le speranze di portare a casa il trofeo dell’EPT Londra 2013 da oltre 560.000£.

Si tiene oggi il Day 4 dell’EPT Londra 2013 che vede ormai solo 45 giocatori in gara capitanati dal chipleader Martin Kozlov, vincitore di oltre 189.000$ nel 2010 al Main Event ANZPT Melbourne. A partire dalle 13:00 potete seguire qui la diretta streaming dell’EPT Londra 2013, che protrarrà il suo Day 4 fino a quando il field non si sarà ridotto a 16 players left.

Dario Sammartino centra la zona premio EPT: 51° per 11.425£

Nonostante alcuni dei grandi giocatori internazionali fossero ancora in gara, gli occhi di tutta la comunità pokeristica azzurra erano puntati sul connazionale Dario Sammartino, player capace prima di arrivare prima al Final Table dell’UKIPT 2013 (per 35.360£), ed ora anche di entrare nella zona premi del Main Event EPT Londra 2013. Dario ha infatti iniziato il Day 3 con tanta determinazione da far risalire significativamente il suo stack (da 62.000 a 100.000 chps), ed ha tirato un sospiro di sollievo quando si è arrivati allo scoppio della bolla. Il pro, sempre in contatto con i suoi fans attraverso Facebook, in quel momento ha scritto ““Con tantissima sofferenza stavolta ma siamo di nuovo ITM!!! Si vaaaaaaaaa...ora non ho più niente da perdere!!! Anche se molto short, ci proviamo...Road to Day 4!!!”

Effettivamente ci ha provato fino in fondo, ma Dario è stato eliminato dal tedesco Ludovic Geilich, che in un coinflip ha avuto la meglio: i 10 10 di Dario contro K Q di Geilich, hanno trovato K 9 Q K Q sul board. Per Dario Sammartino un meritevole 51° posto dell’EPT Londra 2013 per 11.425£ (che portano le sue vincite totali solo in questa manifestazione a 46.785£).

Oggi il Day 4 EPT Londra 2013 con 45 players left

Si riparte nel primissimo pomeriggio di oggi con 45 players che dovranno obbligatoriamente ridursi a 16. Ormai sono tutti ITM, e dopo lo scoppio della bolla avvenuto ieri con l’88° posto aggiudicatosi dall’inglese Steven Lewzey, i reduci puntano solo alle posizioni più alte e quindi più pagate del torneo.

Tra i players “illustri” che torneranno oggi sui tavoli verdi, ci sono l’australiano Jeff Rossiter, e poi Paul Berende, Timothy Adams e Sebastian Blom. Sono ancora in gioco anche il chipleader del Day 2 Tudor Purice, e il giocatore che ha determinato l’out del nostro Sammartino, Ludovic Geilich. Durante il Day 3 hanno invece lasciato la scena altri player di rilievo quali Gaelle Baumann, Theo Jorgensen, Mike Watson, David Vamplew ed Henrique Pinho.

L’australiano Martin Kozlov riparte da chipleader

Alla conclusione del Day 3 del Main Event EPT Londra 2013, è il player australiano Martin Kozlov a chiudere da chipleader della giornata. Con uno stack di ben 1.351.000 chips il giocatore si porta in testa alla classifica provvisoria ed oggi non mancherà di difendere la sua posizione. Vediamo allora la Top10 dei 45 players left a quest’appuntamento con l’European Poker Tour:

1. Martin Kozlov 1.351.000 chips
2. Ludovic Geilich 1.219.000 chips
3. David Yan 1.046.000 chips
4. Tudor Purice 825.000 chips
5. Robin Ylitalo 716.000 chips
6. Kuljinder Sidhu 605.000 chips
7. Jeffrey Rossiter 601.000 chips
8. Steven Warburton 599.000 chips
9. Javier Etayo 559.000 chips
10. Ole Nergard 550.000 chips