Il sogno spagnolo di Eurovegas potrebbe svanire

Eurovegas forse non si farà più in Spagna

Anche se la notizia non è ufficiale arriva da fonti attendibili: il progetto Eurovegas ha trovato un ostacolo e forse non si farà. Sheldon Adelson proprietario di Las Vegas Sands Corporation e businessman che voleva investire in questo progetto, sta facendo dietrofront. Ecco perché.

Il fallimento del progetto Eurovegas dietro l’angolo

Sheldon Adelson, il terzo uomo più ricco degli USA e dietro solo a Bill Gates e Warren Buffett, aveva il grande progetto di realizzare ad Alcorcón (città situata nella comunità autonoma di Madrid) il grande progetto di Eurovegas. Questo fino a qualche giorno fa era un dato sicuro ma ora non lo è più, perché in base a quanto diffuso dall’emittente televisiva spagnola “La Sexta”, durante il programma "Más Vale Tarde", ci sarebbe un fallimento del progetto dietro l’angolo. Niente cittadina di grandi casino terrestri ed all’insegna del gioco in cui vedere anche tanti noti giocatori di poker, un’altra Las Vegas non ci sarà, perlomeno li, perché la legge anti fumo adottata dalla Spagna contrasta i progetti del magnate Adelson.

La legge anti-fumo ed i casinò di Eurovegas

Come già avviene in tutte le strutture pubbliche, è vietato fumare all’interno delle sale: Sheldon Adelson non è disposto però ad accettare questa “clausola” per i suoi casinò di Eurovegas, e minaccia di fare retromarcia verso nuovi orizzonti per il suo progetto, se la legge non cambierà. Ignacio González, presidente della comunità di Madrid, preoccupato per il fallimento del progetto che avrebbe portato grandi risorse economiche alla zona (pensate solo a quanti posti di lavoro!), ha immediatamente puntato il dito contro il Presidente del Governo Mariano Rajoy. Tuttavia il Presidente non si è spostato dalla sua posizione di non cambiare la legge anti-fumo neanche solamente per Eurovegas: nonostante le pressioni ricevute da politici e ministri, Rajoy mantiene la sua decisone.

Il progetto Eurovegas potrebbe essere trasferito in Giappone

Se le cose dovessero andare come sembra ora, il progetto Eurovegas abbandonerebbe la location di Madrid per nuovi orizzonti. Quali? Semplice, quelli giapponesi. Con l’assegnazione delle Olimpiadi 2020 a Tokyo, il mercato giapponese attrae non poco il businessman Sheldon Adelson, che alcuni ipotizzano potrebbe anche aver trovato il pretesto della legge anti-fumo per lasciare la Spagna. Altra possibilità è che l’idea di trasferire il progetto in Giappone sia solo una trovata di Sheldon per far tremare la Spagna all’dea di perdere questo treno, e convincere Mariano Rajoy a cambiare la legge. Fatto sta, che il braccio di ferro tra il Presidente della Spagna e il magnate esiste davvero, anche se a breve si potrebbe scoprire qualche bluff dall’una o dall’altra parte!