Estrellas Poker Tour: Alfonso Amendola ottavo

Estrellas Poker Tour Alfonso Amendola ottavo

L’Estrellas Poker Tour termina con la vittoria del tedesco Sönke Jahn che dopo un Head’s Up ricco di storia riesce ad avere la meglio sul Runner Up Paul Vas Nunes. Ottima la prova di Alfonso Amendola che termina la sua avventura all’ESPT 2013 in ottava posizione. Per lui un premio pari a 29.000€.

Un final table ricco di spettacolo quello che si è appena concluso al Casino di Barcellona, con il tedesco Sönke Jahn a vincere la prima moneta dell’ESPT 2013. Un torneo, l’Estrellas Poker Tour, che precede di poco l'inizio dello European Poker Tour di Barcellona, fra i circuiti di maggior successo nella penisola iberica con un field di giocatori iscritti che quest’anno ha raggiunto le 1798 unità. Dunque, si è concluso ieri l’ultimo capitolo di una ricca settimana di poker che ha fatto registrare degli ottimi risultati anche in casa azzurra.

Alfonso Amendola ottavo all’Estrellas Poker Tour

Su tutti, infatti, spicca le prestazione di Alfonso Amendola che dopo l’eliminazione di Mustapha Kanit è rimasto l’unico italiano a difendere i colori della bandiera azzurra. Il suo torneo, però, dura soltanto pochi minuti e il fortissimo pro italiano viene bustato da Pablo Cusí che, dopo aver attaccato i suoi bui da early position, costringe l’azzurro a metterle tutte dentro. Alfonso Amendola mostra Q♥ 8♦, mentre l’avversario A♠ 4♦. Il board è tutto per quest’ultimo con 2♠ 7♦ 4♠ 3♦ 5♠ e il torneo dell’italiano finisce dopo poche battute con un premio di 29.000€.

ESPT 2013: out Roczniak e Cusì

Pochi minuti dopo è il turno di Lukasz Roczniak che finisce il suo Estrellas Poker Tour settimo per un premio di 41.100€. Il polacco, infatti, rimasto con circa un milione di chips, le mette tutte dentro da early position con A♦ Q♠. Purtroppo per lui, però, arriva il call da bottone di Nunes che in mano ha A♣ K♣. Board bianco e per Roczniak torneo finito. Sesto posto, invece, per Pablo Cusì (tra i favoriti per la vittoria finale) che si porta a casa un bel premio pari a 53.800 e quinto per Marc Pujol che incassa 67.400€.

Estrellas Poker Tour: out Sameeian e de Fonseca

Il quarto posto, invece, va ad Alin Sameeian (121.000€), bustato dal vincitore Sönke Jahn che, a partire dalle 17:00 riesce a guadagnare la testa del chip count. Apre Jahn 500.000 e Sameeian le mette tutte dentro con J♠ T♠ trovando il call del teutonico che mostra K♣ Q♣. Un K al board e giochi finiti per Sameeian. Il terzo posto, invece, va al brasiliano Marcelo de Fonseca (158.475€) che manda i resti con coppia di 3♣ 3♥ trovando la chiamata di Paul Vas Nunes con A♥ 6♠, Un 6 al board aiuta quest’ultimo ad andare avanti nel torneo.

L’Estrellas Poker Tour va a Jahn

Nunes a questo punto si presenta al final table dell’Estrellas Poker Tour da grande favorito, ma ha dovuto soccombere sotto i colpi del tedesco Sönke Jahn che riesce a vincere titolo e prima moneta dell’ESPT 2013. Nella mano decisiva, infatti, entrambi i giocatori sono andati ai resti con un A, ma Jahn si è presentato con A♠ J♦, mentre l’avversario con A♣ 5♣. Al board escono 9♣ J♣ 7♦ 3♥ 9♠ e Nunes, che non chiude il colore, si deve accontentare di un secondo posto da (169.136€), mentre Jahn si porta a casa una prima moneta pari a 204.589€.