EPT Barcellona 2013 Mario Adinolfi vola al Day 2

EPT Barcellona 2013: Mario Adinolfi vola al Day 2

Grande prova per Mario Adinolfi che termina il Day 1A del Main Event EPT Barcellona 2013 in quarta posizione con uno stack di 130.000 chips. Buona la prova di Ferdinando Lo Cascio, non ce la fanno Filippo Candio e Dario Minieri. Tra poche ore si riparte con il Day 1B.

Dopo la conclusione dell’Estrellas Poker Tour che ha preceduto l'EPT, arrivano delle buone notizie anche dell’EPT Barcellona 2013 che nel suo Day 1A ha fatto registrare un’affluenza di 518 giocatori. Circa 300 i player che passano questa prima giornata e che si ritroveranno al Day 2 con i colleghi di un Day 1B che comincerà tra poche ore. Dunque, un buon vento che sembra aver contagiato anche il Main Event partito ieri in maniera più che convincente.

Mario Adinolfi al Day 2 quarto in chip count

E se il successo è arrivato dai numeri e soprattutto da un field come sempre tecnico e competente, le buone notizie arrivano anche in casa azzurra. Su tutte, infatti, spicca le prestazione di Mario Adinolfi che supera il Day 1A del Main Event EPT Barcellona 2013 in quarta posizione con uno stack di 130.000 chips. Meglio di lui soltanto Dragan Kostic (215.000), Carlo Mora (159.000) e Niclas Adolfsson (158.000).

Ferdinando Lo Cascio anche lui al Day 2

Oltre a quella di Mario Adinolfi va segnalata anche la prova di Ferdinando Lo Cascio che, pur essendosi seduto in un tavolo molto difficile, vola al Day 2 con 49.300 chips. Diversa sorte, invece, per Dario Minieri e per l’ex Novembre Nine 2010 Filippo Candio che non vanno oltre questo Day 1A del Main Event Barcellona 2013. Fra i player illustri, che si sono presentati ai nastri di partenza di questa tappa dello European Poker Tour, passano il turno Vanessa Selbst (75.800), Marcel Luske (43.500) e Jonathan Duhamel (24.200).

Super High Roller: vince Vitaly Lunkin

E mentre il Main Event Barcellona 2013 comincia a dare i suoi primi verdetti, termina anche il Super High Roller da 50.000€ che alla fine di un final table ricco di grandi campioni regala la prima grande vittoria dell’anno a Vitaly Lunkin che si porta a casa un bel premio pari a 771.300 euro. Secondo e terzo classificato su un field di 51 giocatori, Erik Seidel e Steve O'Dwyer che si portano a casa rispettivamente un premio pari a €557,100 e €355,100. Di seguito la classifica del Super High Roller.

Super High Roller da 50.000€

1 - Vitaly Lunkin: €771,300

2 - Erik Seidel: €557,100

3 - Steve O'Dwyer: €355,100

4 - Mike McDonald: €269,400

5 - David Benefield: €208,150

6 - Ole Schemion: €159,200

7: Fabian Quoss: €128,515