EPT Barcellona 2013: Luca Fiorini al Day 5

EPT Barcellona 2013 Luca Fiorini al Day 5

Una grande prova quella di Luca Fiorini che passa al Day 5 dell’EPT Barcellona 2013 in undicesima posizione. Eliminati, invece, Francesco del Foco e Antonio Lacrignola con un premio di poco inferiore ai 15.000 euro. Chip leader è ancora una volta Tom 'hitthehole' Middleton.

Non capita certamente tutti i giorni di essere protagonisti di una deep run così importante. Ma Luca Fiorini, che già qualche risultato utile in carriera lo aveva messo a segno, è riuscito probabilmente nell’impresa più prestigiosa della sua vita. E infatti dopo cinque giornate all’insegna del grande poker si trova in undicesima posizione fra gli ultimi 24 player a caccia della prima moneta nel Main Event EPT Barcellona 2013 che potrete guardare in diretta streaming. Un risultato, già di per sé, degno di nota.

Out Francesco del Foco e Antonio Lacrignola

Torneo finito, invece, nella tappa spagnola dello European Poker Tour per gli altri due player italiani in gare che non superano il Day 4 del Main Event. E infatti Francesco del Foco termina la sua corsa all’EPT Barcellona 2013 in 58esima posizione, mentre Antonio Lacrignola, non va oltre la 57esima per un premio identico al connazionale pari a 14.960 euro. Dunque, Luca Fiorini sarà l’unico azzurro a difendere la bandiera dell’Italia con uno stack pari a 1,607,000 di chips, leggermente sopra avarage.

Tom 'hitthehole' Middleton comanda il chip count

A comandare il chip count di questo Main Event EPT Barcellona 2013 c’è l’onnipresente Tom 'hitthehole' Middleton che al momento guarda tutti dall’alto con un monster stack pari a 3,986,000. Ottima la prova dell’inglese che aveva chiuso da chip leader anche il Day 4. Subito dietro lo spagnolo Alejandro Perez, secondo con all’attivo 3.300.000 chips, ed il lituano Anaras Alekberovas, terzo con uno stack pari 2.638.000.

Alain Roy vince il €2K Side Event

Ma se da un lato l’EPT Barcellona 2013 comincia ad entrare nei suoi capitoli conclusivi, dall’altro c’è anche tempo anche per un’altra storia. A trionfare, infatti, nel €2K Side Event ci ha pensato l’ottimo Alain Roy che è riuscito ad avere la meglio su 363 giocatori e a portarsi a casa un bel premio pari a 118.200€. Sconfitta in Head’s Up per l’ungherese Marton Czuczor, mentre un terzo posto da €62,600 euro per il canadese Jonathan Duhamel.

High Roller da 10K: i giocatori iscritti

Quest’ultimo non ha perso tempo e non appena è stato eliminato dal torneo è andato a registrarsi all’High Roller da 10K cominciato proprio ieri al casino di Barcellona. Insieme a lui, un field di grandi stelle tra cui Tobias Reinkemeier, Martin Jacobson, Jason Mercier, Philipp Gruissem, Jason Lavallee, Eugene Katchalov, Fabian Quoss, Kristijonas Andrulis, Vanessa Selbst, Philip Bruisseme, Daniel Negreanu, Steve Silverman. E al termine della prima giornata di torneo guida il chip count Ole Schemion. Grande prova, invece, quella di Gerard Piqué, quinto in chip count, e si qualificano al day 2 David "Chino Rheen", Ludovic Lacay, Steve O'Dwyer, lo stesso Jonathan Duhamel e anche Daniel Negreanu dopo aver pagato il re-entry.

La top dell'EPT Barcellona High Roller:

1 - Ole Schemion: 393,600

2 - Igor Kurganov: 315,300

3 - Sam Greenwood: 313,800

4 - Seng Yong: 312,200

5 - Gerard Piqué: 308,500

6 - Richard Yong: 300,000

7 - Abi Khaitan: 295,200

8 - Eugene Katchalov: 260,400

9 - Jason Lavallee: 246,500

10 - David Benefield: 220,400