Viktor Blom: il Signore degli High Stakes

Viktor Blom: il Signore degli High Stakes

Dopo una settimana di break, Viktor Blom torna agli High Stakes e ancora una volta dà spettacolo. Due giorni di sali e scendi e poi il grande exploit. Tra domenica e lunedì, infatti, Isildur1 si porta a casa 1,4 milioni di dollari vincendo contro i più grandi campioni del poker cash game.

C’è chi sceglie le World Series of Poker, chi di andare in vacanza, chi di aspettare il prossimo torneo di poker live. Non è certamente il caso di Viktor Blom, alias Isildur1, che invece di recarsi a Las Vegas, dove avrebbe potuto partecipare al Main Event, ha preferito farsi una vacanza tutta svedese, per poi rimettersi a grindare alla sua maniera. Del resto il live e l’online sono due giochi differenti e il fortissimo pro svedese è un mago nel secondo.

La vittoria alle SCOOP del 2013

Tutto questo anche se sappiamo bene che si può passare dalle stelle alle stalle in una giornata soltanto, perdendo un giorno e vincendo ancora di più nel successivo. Proprio come ha fatto Viktor Blom, ovvero il vincitore il Main Event delle Pokerstars Spring Championship of Online Poker, che in quel caso ha intascato poco più di un milione di dollari. Soltanto che quando si parla di livelli così alti le montagne russe sono inevitabili e le bad run sono come sempre dietro l’angolo.

Poker cash game: montagne russe a fine luglio

E così nell’ultimo periodo estivo il buon Viktor Blom, che non è riuscito a stare lontano dagli high Stakes per più di una settimana, prima perde 1 milione di dollari, poi ne vince 1,2 nella giornata successiva e poi fa registrare un passivo di circa 445.000 dollari. Numeri che fanno impallidire la maggio parte dei comuni mortali, ma che sono briciole se il tuo nick name è isildur1 e soprattutto se le tue skill sono decisamente superiori a quelle dei comuni giocatori di poker.

Il pro svedese vince 1,4 milioni in un giorno

E così, dopo un bel po’ di montagne russe, arriva l’exploit di lunedì in cui Viktor Blom va decisamente in positivo portandosi a casa 1,4 milioni di dollari e facendo schizzare il grafico delle sue giocate alle stelle. Si comincia la domenica mattina con Ike "luvtheWNBA" Haxton nel $500/$1000 No-Limit Hold'em in cui il talento svedese vince $150.000 e si prosegue in giornata rubando piatti su piatti a gente che di nome fa Phil Ivey, Gus Hansen e Patrick Antinius; in altre parole tutta l’allegra combriccola del mondo High Stakes. Del resto se il tuo nick è Isildur1 tutto è possibile, una lezione che molti hanno imparato a loro spese.