Ad Alexey Rybin il WPT Merit Cyprus Classic

Ad Alexey Rybin il WPT Merit Cyprus Classic

Una grande vittoria quella di Alexey Rybin al WPT Merit Cyprus Classic. Il russo domina a partire dal Day 1A e dopo un final table ricco di colpi di scena riesce ad avere la meglio sul runner up Albert Daher. Grande amarezza per Giacomo Fundarò uscito in bolla dopo una mano incredibile.

Ha dominato il torneo a partire dal Day 1A e al termine di un final table più che mai combattuto è riuscito ad alzare il trofeo al cielo. Questa la storia del russo Alexey Rybin neo vincitore al WPT Merit Cyprus Classic 2013, che somiglia in tutto e per tutto alla cronaca di una vittoria annunciata. Anche se, pur partendo da chip leader indiscusso al’inizio del tavolo finale (grazie ad uno stack di 2,7 milioni di chips) il suo trionfo è stato tutt’altro che scontato.

Andrei Nikonov terzo classificato

E infatti il final table del WPT Merit Cyprus Classic 2013 non è cominciato certamente nel migliore dei modi per Alexey Rybin che dopo poche ore di gioco si ritrova con meno di un milione di chips, mentre Andrei Nikonov e Albert Daher salgono nel count dominando il tavolo. Nonostante questo, però, il russo riesce a risalire la china, eliminando Nikonov, terzo classificato alla fine dei giochi, in un all in preflop, grazie ad un A♦ Q♠ che riesce ad avere la meglio su A♣ J♥.

WPT Merit Cyprus Classic 2013: Head’s Up

L’Head’s up finale è contro Albert Daher, ma è tutto per Alexey Rybin che a questo punto domina in lungo e in largo l’avversario. Questa la mano che decide il torneo: dopo ua 3bet preflop di Rybin sull’apertura di Daher, il russo mette ai resti l’avversario su un board che recita K♥ A♦ J♥ 2♦. Daher chiama ma dopo aver visto l’A♥ K♦ dell’avversario mucka le proprie carte. Il runner up a questo punto non si riprende più e pur vincendo qualche colpo cede sotto i colpi di Rybin. Nella mano decisiva, infatti, si va ai resti preflop e il russo mostra Ax 5x contro Kx 9x . Asso al flop, fine dei giochi e prima moneta per Rybin da 258.000 euro.

Giacomo Fundarò uomo bolla del torneo

Dunque, una grande vittoria quella riportata dal russo in questo WPT Merit Cyprus Classic 2013, anche se rimane un po’ di amarezza per Giacomo Fundarò, vincitore del WPT Mazagan 2012, e purtroppo Bubble Man di questo torneo. L’azzurro, infatti, sfiora la bandierina anche in questa tappa del World Poker Tour, eliminato in una mano incredibile contro Topkaya. Allo show down con un flop che recita 9♦ 8♦ 6♣ Giacomo Fundarò mostra A♣ A♥ contro J♣ J♦ dell’avversario. Un J♥ al river, uscito peraltro dopo un T♣ al turn, manda in fumo il sogno del siciliano che deve abbandonare il torneo.

LA CLASSIFICA DEL FINAL TABLE

1. Alexey Rybin $258,000

2. Albert Daher $160,200

3. Andrei Nikonov $103,700

4. Kayhan Tugrul $75,600

5. Sergey Rybachenko $56,600

6. Pierre Sayegh $46,000