WSOP 2013 main event: grande Sergio Castelluccio

grande sergio castelluccio al day 6 wsop 2013

Una grande prova quella di Sergio Castelluccio, unico italiano rimasto in gara tra i 27 player left del Main Event WSOP 2013. L’azzurro è appaiato in tredicesima posizione. Non ce la fanno invece Andrea Dato e Gaetano Preite che escono rispettivamente in 60esima e 48esima posizione.

Era da alcuni anni che non assistevamo ad una prestazione del genere, specie se parliamo dell’evento principale delle World Series of Poker. E infatti, oltre a quella di Filippo Candio, November Nine nel 2010, nel corso del tempo non abbiamo visto altre deep run al Main Event WSOP 2013. Almeno fino a ieri quando Sergio Castelluccio è riuscito a passare al Day 7 con i 27 player left ancora in corsa per vincere il braccialetto nel torneo più importante dell’anno.

Sergio Castelluccio elimina Jackie Glazier

Dunque, una grande prova quella di Castelluccio che, al termine del Day 6, si trova in tredicesima posizione con 6.350.000 chips all’attivo. Ed è stato proprio un coin flip giocato a fine giornata contro l’ultima donna rimasta in gara, Jackie Glazier, a far volare l’azzurro. Castelluccio, infatti, apre con T♥ T♦ per 200K da Middle Position e l’avversaria manda il suo resto con A♠ Q♠ da Big Blind. Il board è tutto per il primo con 9♥ 9♠ 9♣ 5♣ e K♥ e l’ultima donna rimasta in gara abbandona il Main Event WSOP 2013.

Andrea Dato e Gaetano Preite ITM

Quella di Sergio Castelluccio, però, non è stata l’unica prestazione degna di nota per gli italiani al Main Event WSOP 2013. E infatti, anche se non hanno superato il Day 6 Andrea Dato e Gaetano Preite sono stati protagonisti di un’ottima prova. Il primo è stato eliminato in 60esima posizione da Bryan Pellegrino: il pro romano, infatti, ormai short le mette tutte con A 3, ma trova la coppia di 8 8 dell’avversario che chiama da SM. Un bord liscio fa il resto e manda Datino a casa con un premio di 102.102. Gaetano Preite, invece, si porta a casa ben 123.957.

Il chip count aggiornato

Dunque, rimane soltanto Sergio Castelluccio a difendere la bandiera italiana nel Main Event WSOP 2013 in quella che probabilmente rimarrà una delle deep run da raccontare ai posteri. Eccovi, allora, il chip count aggiornato di questo ultimo evento delle World Series of Poker. E visto che c’è ancora un italiano in gara questa volta, invece della top ten riportiamo la top 13 dove c’è ancora un “Genio” che può sicuramente dire la sua in un Main Event ancora tutto da seguire.

1. Anton Morgenstern - 21.955.000
2. Sylvain Loosli - 14.125.000
3. Chris Lindh - 12.030.000
4. JC Tran - 11.970.000
5. Fabian Ortiz - 10.810.000
6. Carlos Mortensen - 10.790.000
7. James Alexander - 9.445.000
8. Jay Farber - 8.975.000
9. Matthew Reed - 7.705.000
10. Jason Mann - 7.500.000
11. Amir Lehavot - 7.385.000
12. Clement Tripodi - 7.135.000
13. Sergio Castelluccio - 6.560.000