WSOP 2013: super Lepore, Minieri e Alioto

WSOP 2013: super Lepore, Minieri e Alioto

Le WSOP 2013 entrano finalmente nel vivo e anche i giocatori italiani cominciano a dire la loro. Gabriele Lepore termina l’Event #6 in 24esima posizione con un bel premio di poco superiore a 40.000 dollari. Dario Alioto vola al Day 2 dell’Event #8 e anche Dario Minieri passa la prima giornata all’Event #9.

Sono rimasti soltanto in 10 i giocatori a caccia di un braccialetto in questo spettacolare Event #6 "Millionaire Maker" No-Limit Hold'em. Ma purtroppo fra i superstiti a caccia della prima moneta del più grande torneo dopo il Main Event non c’è più il nostro Gabriele Lepore che si è dovuto arrendere in 24esima posizione. In ogni caso un’ottima prestazione per il giocatore azzurro che ancora una volta ha dimostrato la sua ottima forma, anche se si è dovuto fermare ad un passo dal final table.

Gabriele Lepore termina 24° all’Event #6

Per lui un bel premio di consolazione che vale poco più di 40.000 dollari, anche se arrivati a questo punto c’è sicuramente un po’ di amarezza da nascondere per il traguardo mancato. A dominare il chip count resta comunque l’ottimo Benny Chencon uno stack di 5.865.000. In seconda posizione, invece, Dan Kelly (4.135.000) apparso davvero in grandissima forma. Sul gradino più basso del podio Justin Liberto che di chips ne ha 3.800.000.

All’Event #8 WSOP 2013 Dario Alioto c’è

Per quanto riguarda gli altri player azzurri, invece, nell’Event #8 Eight Games Mixed c ‘è ancora in gara il nostro Dario Alioto, capitano del team pro Sisal Poker, che si difende benissimo in quarta posizione quando di player ne sono rimasti soltanto diciannove. Meglio di lui si sono piazzati soltanto Marco Johnson (354.300), Steven Wolanski (321.400), e Chris Tryba (287.800). In settima posizione, invece, con poco più di 150.000 chips Robert Mizrachi.

Dario Minieri in gran forma all’Event #9

Ma le buone notizie non finiscono qui, perché al termine del Day 2 dell’Event #9: No-Limit Hold'em Shootout c’è ancora in gara Dario Minieri che dopo un periodo avaro di soddisfazioni, sotto il profilo del poker live, riesce finalmente ad andare avanti in un torneo delle World Sereis of Poker insieme a Dario Sammartino, Alessandro Longobardi, Gianluca Mattia e Salvatore Bianco. E per il momento è tutto dalle WSOP 2013, dove alcuni italiani come Gabriele Lepore, Dario Alioto e Dario Minieri stanno finalmente salendo in cattedra.