WSOP 2013 Event #41: Max Pescatori al Day 2

WSOP 2013 Event 41 Max Pescatori al Day 2

Buona la prova di Attilio Donato e Max Pescatori entrambi passati al Day 2 dell’Event #41 WSOP 2013. A decidere per il pirata un All In preflop giocata contro contro Sam Farha e Daniel Alaei. Quarta bandierina per Dario Sammartino che copn la 43esima posizione vince un premio pari a 5.253 dollari.

117 i giocatori che passano al Day dell’Event #41 WSOP 2013 Pot-Limit Omaha / Six Handed. E le speranze di vedere un italiano arrivare in fondo al torneo sono più che giustificate grazie all’ottima prestazione di Attilio Donato che termina il Day 1 in 30esima posizione con uno stack di 67.800 chips. Buona anche la prova di Max Pescatori, da mesi con la patch di Lottomatica, che passa la prima giornata di ostilità con 30.400 chips. Decisivo un pot giocato contro Sam Farha e Daniel Alaei all’ottavo livello di gioco, circa un’ora prima del termine del Day 1.

Max Pescatori al Day 2 dell’Event #41

Dunque, come spesso accade per uno short stack si decide tutto preflop. Max Pescatori manda il suo resto e quando al flop escono 8♠ 5♥ 3♣ anche gli altri due decidono di mettere dentro tutte le loro chips. Il pirata, allora, mostra 7♠ A♠ 3♥ K♦ contro 6♦ 8♣ 7♦ 4♦ di Aley e 4♣ 5♦ 6♠ Q♠ di Farha. Decidono tutto il turn ed il river con un J♠ ed un 9♠ che regalano il colore ad un Max Pescatori che rimane ancorato al torneo. A guidare i 117 player left, invece, c’è il fortissimo Sorel Mizzi che di chips ne ha 146.400. In gara Matt Giannetti (107.100), Davidi Kitai (105.300) Daniel Negreanu (52.300).

Event #38: ITM per Dario Sammartino

Ma le buone notizie per gli italiani non finiscono qui, anche se, per vedere un altro buon risultato, occorre fare un piccolo passo indietro. E infatti Dario Sammartino, come anticipato in precedenza, ottiene la quarta bandierina in queste WSOP 2013 grazie alla partecipazione all’Event #39, dove ha termina 43esimo per un premio di 5.253 dollari. Non ce la fanno, invece, Dario Alioto e Dario Minieri che avevano passato la prima giornata all’Event #39 Seven Card Stud Hi-Low Split-8 or Better.

Classifica: l’Italia è in nona posizione

E ora che siamo giunti al 41esimo torneo di queste WSOP 2013 gli italiani viaggiano in nona posizione con 528.384 dollari vinti. E infatti nonostante le 48 bandierine ottenute manca ancora un grande risultato come il braccialetto vinto da Rocco Palumbo lo scorso anno a Las Vegas. Niente paura, però, perché mancano ancora circa 20 tornei e molti player azzurri, Dario Sammartino in primis, sembrano attraversare un buon periodo di forma.