WSOP 2013 ev. #6: super Gabriele Lepore!

WSOP 2013 ev. 6 super Gabriele Lepore!

WSOP 2013 all’insegna di Sisal Poker. E infatti negli eventi #6 e #8 vediamo impegnati due dei nostri migliori pro italiani: Gabriele Lepore al #6 "Millionaire Maker" No-Limit Hold'em termina la giornata nei top 20, e Dario Alioto all’evento #8 Eight-Game Mix termina il day 1 in un’ottima 33ª posizione.

6343 iscritti di cui soltanto 135 passano al Day 2. Questo il verdetto dell’Event #6 "Millionaire Maker" No-Limit Hold'em WSOP 2013 che diventa a pieno titolo una delle competizioni di maggior successo delle World Series of Poker. Basti pensare che il torneo con la maggiore affluenza è stato il Main Event del 2006, dove di giocatori ne sono arrivati addirittura 8771. Un torneo che tra le altre cose sta portando fortuna anche ai nostri colori, vista l’ottima prestazione di Gabriele Lepore che andrà a giocarsi il Day 3.

Uno strepitoso Gabriele Lepore all’Event #6

Un torneo davvero movimentato quello giocato dal pro di Sisal. E infatti, stando a quanto scritto sulla sua pagina facebook, Gabriele Lepore, che sta vivendo un periodo davvero di grazia, avrebbe chiuso il Day 2 di questo torneo con uno stack pari a 179.000 chips in diciottesima posizione in una giornata all’insegna delle montagne russe. Peccato, forse, per l’ultima ora e mezzo di gioco, davvero difficile per un Galb che dichiara di aver perso tutti gli showdown. E infatti da 290.000 chips si ritrova con uno stack quasi dimezzato.

Event #8 Eight Games Mixed: grande Dario Alioto

Ma Gabriele Lepore non è l’unico azzurro che in questo momento sta tenendo alta la bandiera dell’Italia. E infatti a tener vive le nostre speranze per la vittoria di un braccialetto alle WSOP 2013 c’è il capitano del team pro Sisal, Dario Alioto, che, stando a quanto riportato dal blog delle World Series of Poker, ha chiuso il day 2 dell’Event #8 Eight Games Mixed in trentatreesima posizione, con 18,875 chips. Qualche centinaia in più di Phil Ivey che ha chiuso il Day 1 poco dietro all’azzurro.

Event #8 oltre a Dario Alioto c’è anche Marco Traniello

Un field decisamente ostico quello di questo torneo. Basti pensare che insieme al Tiger Woods del Poker si qualificano al Day 2 Erik Lindgren, Paul Volpe, Robert Mizrachi, Jutin Bonomo, Eli Elezra, vanessa Selbst, l’italo australiano Jeff Lisandro a anche il fortissimo Roberto Traniello che alla fine del Day 2 di questo spettacolare evento delle WSOP 2013 è 22esimo. Dunque, una giornata quella che si è appena conclusa all’insegna del team pro di Sisal Poker. E dopo l’ottimo piazzamento in the money portato a casa da Max Pescatori speriamo davvero in un altro ottimo risultato.