WPT Championship Day 4: Rocco Palumbo 11°

WPT Championship Day 4 Rocco Palumbo 11

Uno strepitoso Rocco Palumbo vola al Day 4 del WPT Championship in undicesima posizione. Grande prova quella del genovese in uno dei tornei più ostici dell’anno. Atteso in questa giornata lo scoppio della bolla che vedrà i primi 16 player andare a premio. Chip leader è Amir Babakhani, vincitore del WPT Montreal.

24 i player che passano al Day 4 del WPT Championship del casino Bellagio. E fra questi c’è ancora l’onnipresente Rocco Palumbo che si siederà ai nastri di partenza del Day 4 in undicesima posizione con uno stack di 660.000 chips. Davvero una grande prova quella portata a termine dal talentuoso player genovese che dopo la strepitosa vittoria al WPT Venezia 2013 si trova già ad un passo dalla bolla, visto che saranno 16 i player che andranno a premio, per un sedicesimo posto che vale quasi 50.000 dollari. Un torneo davvero molto difficile che il buon RoccoGe non ha mancato di commentare sul suo profilo twitter affermando di aver: "passato delle grandi montagne russe", ma che in fin dei conti si trova sempre lì!

WPT Championship: il tavolo di Rocco

Dunque, soltanto tre tavoli da 8 giocatori l’uno con un field davvero ostico. Basti pensare che al tavolo con Rocco Palumbo ci saranno Steven Silverman, vincitore dell’High Roller all’EPT Grand Final 2013, con 749.000 chips. Insieme a lui anche Brandon Steven (1.091.000), secondo soltanto al chip leader del torneo, Amir Babakhani (che se ne sta in vetta con 1.220.000 di chips). Secondo e terzo, invece, nel tavolo di Rocco Hyon Kim (891.000) e Alex Phauhurat (878.000).

Gli altri player left al Bellagio

Insomma, un tavolo con personaggi di tutto rispetto, fermo restando che al di là del numero elevato di chips di questi player ci sono dei tavoli a questo Day 4 del WPT Championship in cui c’è davvero il non plus ultra del poker. Nel tavolo del chip leader, Amir Babakhani, vincitore tra le altre cose del WPT Montreal, ci sono, infatti, degli illustri signori che si chiamano Daniel Negreanu, Jason Mercier ed Erick Lindgren. Nel terzo tavolo, invece, Andrew Lichtenberger, Chino Rheem, Dan Shak e Jake Cody.

Non ce la fanno Esfandiari, Hellmuth e Rettenmaier

Non ce la fanno a superare il Day 3 Phil Hellmuth, Antonio Esfandiari, Marvin Rettenmaier, Matt Salsberg, per il momento leader nella classifica pleyer of the year del WPT (eliminato proprio dal genovese), Scotty Nguyen, Ben Lamb, Ben O'Brien, Ygeniy Timoshenko, Noah Schwartz, Tom Marchese. E allora occhi puntati su questo Day 4 del WPT Championship con un Rocco Palumbo che dimostra ancora una volta il suo stato di grazia. Di seguito il chip count fino all’undicesimo posto.

1. Amir Babakhani 1,220,000

2. Brandon Steven 1,091,000

3. Matt Hyman 1,042,000

4. Hyon Kim 891,000

5. Alex Phahurat 878,000

6. Jonathan Roy 824,000

7. Andy Frankenberger 811,000

8. Steven Silverman 749,000

9. Jeffrey Ishbia 705,000

10. Dan Shak 698,000

11. Rocco Palumbo 666,000