WSOP APAC: a Philipp Gruissem l’High Roller

WSOP APAC: a Philipp Gruissem l’High Roller

Philipp Gruissem vince l’High Roller alle WSOP Australia 2013. Una grande prestazione quella del tedesco che nei tornei a buy in elevato si dimostra ancora una volta come il player da battere. E mentre tutti gli eventi hanno emesso il loro verdetto, al Main Event c’è un grande Daniel Negreanu al momento chip leader.

Ci sono giocatori che amano giocare tanti tornei, altri che preferiscono sceglierli accuratamente. Proprio come Philipp Gruissem che non gioca mai un competizione che non vada sotto i 10.000 dollari di buy in (e raramente sotto i 500). E dopo tanti piazzamenti e vittorie ottenuti in carriera, investendo sempre nei tornei più ricchi, il tedesco questa volta ha fatto centro alle WSOP APAC 2013 con la vittoria nel prestigioso High Roller che gli ha fruttato ben 825.000 dollari.

Oltre alle WSOP APAC 2013 tanti successi per il tedesco

Un successo, quello alle WSOP Asia Pacific 2013, che per Philipp Gruissem rappresenta la vincita più alta, anche se non è stata certamente l’unica. Fra le vittorie, infatti, basti pensare al primo posto nel €10,000 No Limit Hold'em - Single Reload dell’EPT Barcellona ottenuto nel 2011 con un premio da 337,838; il primo posto (sempre nello stesso anno) al £20,000 No Limit Hold'em - High Roller Event dell’EPT Londra con una vincita di 703.657 dollari.

A questi, oltre alla vittoria alle WSOP Asia Pacific 2013 aggiungiamo una serie di piazzamenti ITM strepitosi fra cui, proprio negli ultimi tempi, il quinto posto nel gennaio del 2013 al $ 98,000 No Limit Hold'em - Super High Roller (Event #1) del Poker Carribbean Adventures vinto da Vanessa Selbst e il secondo ottenuto nell’Aussie Millions Poker Championship Melbourne nel A$ 25,000 No Limit Hold'em - $25,000 Challenge con una bella vincita di quasi 200.000 dollari. Cosa che ci conferma ancora una volta che quando Philipp Gruissem ci si mette fa davvero sul serio.

High Roller WSOP Asia Pacific 2013: Joseph Cheong Runner Up

Tornando a noi, allora, Philipp Gruissem anche questa volta è stato protagonista di un torneo memorabile riuscendo ad avere la meglio in Head’s Up sull’ottimo Joseph Cheong che in tutti i casi si potrà consolare con un premio di poco più di 500.000 dollari. Per quanto riguarda gli altri player a premio, invece, abbiamo Paul Phua ($325.000), Lo Shing Fung ($225.000), Elton Tsang ($155.000), Tom Hall ($115.000). In settima posizione Marvin Rettenmaier vincitore di due tappe WPT in uno strano ruolo di bubble man.

Main Event WSOP Australia 2013: in vetta Daniel Negreanu

E mentre l’High Roller WSOP APAC 2013 ha decretato il suo verdetto, rimane aperto soltanto un capitolo. Parliamo, infatti, del Main Event, evento principale di questa serie di tornei che per il momento vede in testa con un monster stack di 5,000,000 chips uno strepitoso Daniel Negreanu che oltre ad essere protagonista di una deep run grandiosa continua ad aggiornare il suo profilo twitter e facebook, a testimonianza di quanto il canadese dia importanza alla sua immagine mediatica.

Insieme a lui proseguono Kahle Burns (2,500,000), Daniel Marton (1,800,000), George Tsatsis (1,500,000), Winfred Yu (1,200,000), Benny Spindler (1,300,000). Terminano la loro corsa al final table Benny Spindler Mikel Habb, Russell Thomas e Antonio Esfandiari, vincitore del Big One for One Drop alle WSOP di Las Vegas lo scorso anno. Un divario, quello fra Daniel Negreanu ed il resto dl gruppo davvero evidente, anche se, al di là di ogni scaramanzia possibile, sappiamo bene che nel poker tutto può succedere.