PokerStars alla conquista di Facebook

Lanciato PokerStars sul social network di Facebook

Ancora una volta PokerStars va alla conquista di tutto quello che riguarda il poker, e lo fa con i suoi standard di innovazione che gli garantiscono un sicuro successo. Adesso l’operatore è anche su Facebook!

PokerStars è arrivato su Facebook

Lo aveva detto Eric Hollreiser, responsabile della comunicazione aziendale di PokerStars, che ufficialmente aveva confermato l’interesse della room verso il mondo dei social network: e così è stato. La room dalla picca rossa è sbarcata adesso proprio nel mondo dei social network, e quando si parla di questo mondo ormai si sa, al 1° posto c’è Facebook. E’ così che arriva l’accoppiata PokerStars-Facebook, un’unione annunciata nel 2012, che sulle orme di Zynga Poker adesso fa capolino con una versione Beta.

Ancora non c’è la versione definitiva

Il “social software” sviluppato e lanciato su Facebook da PokerStars, è adesso solo una versione Beta di quella che diventerà un’applicazione gratuita definitiva dopo una fase di “test”, che PokerStars stessa ha fatto sapere che servirà per offrire poi un prodotto di qualità, un prodotto all’altezza degli standard di questo marchio.

Come funziona l’applicazione

Per provare la nuova applicazione di PokerStars dal nome “PokerStars.net”, bisogna accedervi con una “UserID” che è possibile creare inizialmente. Per tutti i giocatori della piattaforma PokerStars.it però, basta mettere il proprio nome utente con il relativo indirizzo di posta elettronica, e si riceve in automatico un codice di attivazione per utilizzare anche qui il consueto username. Naturalmente la versione di PokerStars per Facebook, non è una versione creata per giocare real money, ma solo per la modalità “for fun”.

Che tipi di divertimento offre PokerStars su Facebook

Molto di quello che la piattaforma “.it” propone ai suoi giocatori, è anche presente su Facebook. Infatti qui è possibile giocare sia nelle varianti del Texas Hold’em che dell’Omaha, ed è possibile sedersi su tavoli di poker cash game, oppure optare per multitable tournaments e sit’n’go. PokerStars su Facebook offre addirittura lo zoom poker! Lanciato solo da settembre scorso nella piattaforma real money, l’opzione di gioco che permette di abbattere la varianza è già presente anche qui. Per chi sceglie di giocare a poker qui, è possibile aprire un massimo di 3 tavoli contemporaneamente, che si potranno personalizzare nei colori dello sfondo e nella grafica relativa al dietro delle carte da gioco.

Giocando si accumulano punti esperienza e si sale di livello

Naturalmente, anche se qui il poker non è un gioco a soldi veri, c’è sempre uno scopo da raggiungere perché così tutto è più accattivante. PokerStars su Facebook è stato organizzato in modo che si parte dalle chips virtuali che è possibile ricaricare fino ad un massimo di tre volte all’ora: con queste si gioca e si accumulano dei “punti esperienza” utili ad aumentare il proprio livello di gioco, ma anche a poter avere degli oggetti virtuali da sfoggiare al tavolo verde. Per gli oggetti virtuali più interessanti però non bastano i punti, ma questi si devono acquistare con soldi veri!