Il mondo del poker sbarca su Csi

Il mondo del poker sbarca su Csi

Il mondo del poker sbarca in una delle serie televisive più famose d’America. Parliamo di Csi che sarà alle prese con l’omicidio di un giocatore di poker professionista alle prese con il botulino per nascondere i tells. Una storia che sembrerebbe strana ma che trae spunto da alcuni avvenimenti reali.

Che il mondo dl poker e quello dello spettacolo si siano stretti la mano da tempo non è certamente una novità. Ne sono un esempio alcune pellicole cinematografiche come il blasonato The Rounders, oppure, per quanto riguarda noi, il film Poker Generation uscito nelle sale italiane. E ancora potremmo citare qualche puntata dei Simpson, tanti reality show e anche il film Casino Royale. Adesso, però il Texas Hold’em è sbarcato anche a Csi, una delle serie più seguite negli Stati Uniti.

La trama della puntata

Dunque, il 27 febbraio gli spettatori americani potranno vedere direttamente da casa una puntata di Csi ambientata nel mondo del Poker Texas Hold’em. Protagonista sarà l’attore David Cassidy nei panni di un giocatore professionista che, allo scopo di dissimulare i tells facciali, metterà le mani al botulino per nascondere quei movimenti involontari del viso che a volte possono essere fatali anche per i player più navigati.

Un immaginario molto spesso in tv

Ma se parliamo di Csi chiaramente non poteva mancare un omicidio. E visto che l’operazione portata avanti dal giocatore non viene gradita dai vertici del casino, David Cassidy sarà ovviamente la vittima sacrificale di questa storia. Sarà questo punto di partenza su cui si svilupperà la trama della puntata che affonda le radici nel mondo dei casino, un immaginario che molto spesso viene utilizzato in televisione per i migliori gialli e thriller.

Il precedente del dottor Jack Berdy

Una trama, dunque, che sembrerebbe artificiale se non ci fosse un precedente. E infatti un famoso medico statunitense di nome Jack Berdy, che tra le altre cose è un grande appassionato del poker, ha brevettato il cosiddetto pokertox, un botulino che serve a paralizzare alcuni muscoli del viso responsabili dei cosiddetti tells. Tutto sommato una storia che trae spunto da eventi reali e che arriva a Csi grazie all’idea di un dottore, forse un po’ strano.