Highstakes: Viktor Blom domina a gennaio

Highstakes Viktor Blom domina a gennaio

Dopo un inizio strepitoso che gli ha fruttato 5 milioni di dollari, Viktor Blom chiude il mese di gennaio 2013 in attivo di 2,7$. Le prime giornate di febbraio, però, si rivelano fatali per il giovane pro finlandese che lascia sui tavoli Hisghstakes della Red Room ben 445 mila dollari.

E’ appena passato il primo mese del 2013 e ai tavoli Highstakes di Full Tilt Poker il dominatore incontrastato è stato soltanto uno. Parliamo dell’onnipresente Viktor Blom, che nel primo mese di quest’anno ha dato prova ancora una volta di essere il migliore. Certo, l’inizio di Isildur1 ai tavoli della Red Room non è stato dei migliori nel 2012, ma parliamo di acqua passata, perché il campione finlandese nel mese di gennaio è tornato agli standard di sempre con numeri decisamente in attivo.

Gennaio: per Isildur1 un profitto di 2,7 milioni

Certo, bisogna dire che dopo un inizio davvero brillante che ha portato nelle tasche di Viktor Blom una somma pari a 5 milioni di dollari, l’andamento non è stato dei migliori. E infatti il pro della Red Room ha chiuso il mese di gennaio con 2,7 milioni in attivo che comunque gli valgono la testa della classifica ai tavoli High Stakes di Full Tilt Poker. In seconda posizione troviamo SallyWoo con un profit di 1.62 milioni di dollari, mentre sul gradino più basso del podio c’è PostFlopAction con all’attivo 1,49$.

Febbraio: un inizio difficile per il campione

Come spesso accade, però, la varianza è sempre dietro l’angolo e se da un lato il mese di gennaio è stato davvero profittevole per Viktor Blom, queste prime giornate di febbraio non sono state certamente le migliori per il fenomeno finlandese. E infatti Isildur1 in poche sessioni soltanto ha lasciato ben 445 mila dollari ai tavoli Highstakes. Del resto sappiamo bene che i profitti in questo gioco sono molto spesso variabili e anche i più grandi associano grandi vittorie a periodi in negativo. E’ da sempre la dura legge del poker.