Ramzi Jelassi chipleader del Day 3 EPT Praga 2012

Day 3 EPT Praga 2012: Ramzi Jelassi su tutti

Il Day 3 del Main Event EPT Praga 2012 non è andato affatto male per i giocatori azzurri, che proseguono in 5 il torneo. A comandare tutti, si è imposto invece lo svedese Ramzi Jelassi.

55 i giocatori ancora in gara al Day 4 EPT Praga 2012

Alle 12:00 di oggi, nella bella capitale europea scelta dall’European Poker Tour per questa tappa, prenderà il via il Day 4 del Main Event EPT Praga 2012. Ritorneranno ai tavoli verdi i 55 giocatori che ieri hanno superato il Day 3 e che sono tutti entrati ormai nella ricca zona premio che ricordiamo assegnerà una prima moneta da 835.000€. Tanti, ancora una volta, i nomi noti che puntano ai posti alti dell’EPT Praga 2012: sono infatti ancora in gara professionisti internazionali come Fabrice Soulier, Johnny Lodden e Roberto Romanello.

Lo svedese Ramzi Jelassi è il chipleader

A primeggiare su tutti alla conclusione del Day 3 EPT Praga 2012, è stato il professionista svedese Ramzi Jelassi che ha raggiunto quota 1.238.000 chips. Questo giovane giocatore è ormai affermato nel mondo del poker live, ed in molti ricorderanno la sua impresa del 2009 quando Jelassi vinse l’IPT Sanremo per la cifra di 170.000€, battendo l’italiano Andrea Sapere all’Heads Up.

Scoppiata la bolla del Main Event EPT Praga 2012

L’evento più importante della giornata di gioco, è stato senza dubbio lo scoppio della bolla che vedeva “solo” 128 posizioni a premio, a fronte di un field di 161 players che iniziavano il Day 3 EPT Praga 2012. A non riuscire a mettere le mani su di un posto pagato, sono stati due dei nostri players che ieri erano ancora in gara: si tratta di Gianluca Speranza e PierPaolo Fabretti. Entrambi sono tornati a casa a mani vuote. Sono arrivati ITM invece, big come Bertrand “ElkY” Grospellier che ha fatto suoi 8.000€, e Marc-Andre Ladouceur che ha fatto ancora meglio conquistando 10.000€.

Michele di Lauro e Mariano Martiradonna out ma ITM

Mentre dei 9 azzurri che iniziavano il Day 3, due uscivano fuori dalla zona premio, altri due uscivano di scena ma portando comunque a casa qualcosa: il Main Event EPT Praga 2012 è andato in fondo bene per Michele Di Lauro che ha vinto 12.000€, e per il suo “collega” Mariano Martiradonna che ne ha portati a casa 10.000. Il filed azzurro si è ridotto quindi a 5 superstiti che oggi torneranno all’opera al Day 4.

L’Italia prosegue il Main Event EPT Praga 2012 con 5 giocatori

Ancora una volta, proprio come era avvenuto nella giornata di ieri, il migliore di nostri giocatori è Eros Nastasi, che ha chiuso il Day 3 EPT Praga 2012 con 364.000 chips. Insieme a Nastasi proseguono il torneo Danilo Donnini, Marco Leonzio, Luca Giovannone e Enrico Tau. Ecco il chipcount azzurro:

Eros Natasi 364.000 chips
Danilo Donnini 202.000 chips
Marco Leonzio 125.000 chips
Luca Giovannone 89.000 chips
Enrico Tau 62.000 chips