Snai Poker Cup: di Persio in testa a fine Day 1B

Snai Poker Cup: di Persio in testa a fine Day 1B

Grande successo per la Snai Poker Cup che si sta giocando al casino Ca’ Vendramin di Venezia. Gli iscritti totali sono, infatti, 371 e Matteo di Persio è il chip leader al termine del Day 1B. Grande novità con l’introduzione della formula stack choice.

Sono stati 371 i giocatori iscritti alla Snai Poker Cup che si sta giocando al casino Ca’ Vendramin di Venezia in questi giorni. Di questi 230 sono arrivati soltanto al Day 1B per un torneo a buy in contenuto dal grande successo. Grande novità di questa edizione è stata per l’appunto lo stack choice che diversamente dal re entry permette di giocare il Day 1B anche ai player che hanno partecipato alla prima giornata e che magari hanno concluso il Day da short stack.

Matteo di Persio in testa al termine del DAy 1B

Dunque, una formula vincente che potrebbe far breccia nel panorama del poker live italiano dove i buy in limitati, come quello dell’Italian Poker Open di Campione, stanno riscuotendo tanto successo. Ma veniamo al torneo: al termine del Day 1B della Snai Poker Cup troviamo Matteo di Persio con uno stack di 207.300 chips. In seconda posizione c’è Gianluca Rullo (181.800), tallonato da Alberto Spinucci che ha 181.400 chips.

La top ten della Snai Poker Cup

Di seguito troviamo in rodine di classifica Davide Roda, Stefano Francescon, Delfino Novara, Luca Fiorini, Elena Caretta, prima fra le donne al termine di questo Day 1B, Francesco Santini e Alessandro Minasi. Fra i tanti player che hanno preso parte al Day 1B che, però, non hanno passato la prima giornata di torneo abbiamo Arturo Pierantoni, Paolo Bognanni e il parlamentare Mario Adinolfi, giunto in sala fra gli ultimi.

Un torneo dal grande successo

A questi aggiungiamo alcuni professionisti del team Snai tra cui Fausto Oioli, Arturo Pierantoni, Michela Antolini ed Emanuele di Domenico, mentre rimane ancora ben saldo in gara Riccardo Lacchinelli. Dunque, un Day 2 della Snai Poker Cup he si preannuncia all’insegna del grande poker. E quando ci sono giocatori di questo livelli gli ingredienti per la buona riuscita di un torneo ci sono davvero tutti.