Salvatore Bonavena: quarto italiano di sempre

Salvatore Bonavena quarto italiano di sempre

Terzo nella classifica degli italiani più vincenti, primo in quella di vittorie agli IPT e ancora quarto nella italian money list del 2012. Tante soddisfazioni per Salvatore Bonavena che anche se quest’anno non ha centrato ancora una vittoria importante è arrivato fino in fondo a tornei importanti come l’Italian Poker Tour e le WSOPE 2012.

Ha mancato per un soffio l’impresa di vincere il secondo IPT ed è sicuramente uno dei giocatori più in forma del momento. Salvatore Bonavena, che all’IPT nova Gorica 2012, si è potuto consolare con un premio di 95.000 dollari ha dalla sua un andamento davvero entusiasmante nel corso del 2012. Nessun torneo di rilievo vinto ma sicuramente un terzo posto per Bonavena alle WSOPE di Cannes 2012 e tanti altri ITM che lo hanno fatto salire nella italian money list.

Italian Money List: Bonavena terzo

Davanti a Salvatore Bonavena, infatti, ci sono soltanto due giocatori: il primo è Filippo Candio che grazie al final table WSOP del 2010 si trova in testa con una vincita complessiva pari a 3.464.384 milioni di dollari. In seconda posizione, invece, troviamo Max Pescatori, unico italiano che è riuscito a vincere ben due braccialetti alle World Series of poker, totalizzando nella sua carriera 3.290.434 milioni. Bonavena, dal canto suo, è al terzo posto con 2.510.159.

Gli italiani più vincenti nel 2012

Ma questa non è l’unica soddisfazione per Salvatore Bonavena che di traguardi, oltre alla brillante vittoria nell’EPT di Praga, ne ha raggiunti davvero tanti. Il calabrese, infatti, per quanto riguarda le vincite del 2012 è sempre in quarta posizione con una vincita pari a 338.124. Meglio di lui hanno fatto soltanto Rocco Palumbo, grazie alla vittoria del braccialetto alle WSOP 2012, Sergio Castelluccio e Marcello Marigliano.

Gli italiani più vincenti all’Italian Poker Tour

E invece per quanto riguarda la classifica degli IPT Salvatore Bonavena è senza dubbio il giocatore italiano che ha vinto di più. Con una vincita pari a 439.400 il calabrese sovrasta giocatori del calibro di Sergio Castelluccio, che quest’anno sta facendo davvero bene, e Luigi Pignataro. Insomma, anche se non è arrivata la prima moneta che tutti speravamo alle WSOPE ed una vittoria all’IPT Nova Gorica 2012, per lui è un anno che fino ad ora è davvero da incorniciare.