Gus Hansen già in perdita su Full Tilt Poker

Full Tilt Poker: Gus Hansen perde 100.000$

Si continuano a tenere “sotto controllo” i tavoli verdi di Full Tilt Poker, affollati da giocatori comuni ma anche frequentati da grandi pro.

Ripresi i tavoli High Stakes su Full Tilt Poker

Con la riapertura di Full Tilt Poker hanno ripreso il via i tornei, i sit’n’go e tutte le modalità del poker online compreso l’amato cash game. Quando si parla di cash game non si può non parlare anche di High Stakes, ed infatti questi tavoli sono stati anche adesso i più “visitati” dai semplici appassionati di Texas Hold’em che cercano i big del poker all’opera.

Proprio per quanto riguarda i tavoli High Stakes su Full Tilt Poker bisogna dire che si sono “ripopolati” sin dall’apertura della room avvenuta il 6 novembre scorso. Gus Hunsen ha già dato spettacolo, purtroppo però non in modo troppo positivo.

Il ritorno di Gus Hunsen su Full Tilt Poker: subito una perdita di 100.00$

Già il 1° giorno di apertura Full Tilt Poker registrava un picco di 14.773 giocatori nell’orario di punta sui tavoli di cash game, che si sarebbero incrementati del 3,7% nelle 24 ore successive passando a 15.326 players! Questi numeri certo non riguardano i tavoli High Stakes dove si è presentato Gus Hunsen, ma sono comunque i dati della conferma sul clamore che la poker room ha attirato, e sull’affollamento di players che si è verificato sin da subito.

Gus Hunsen non si è fatto attendere troppo su Full Tilt, ed ha iniziato una serie di sessioni di cash game High Stakes che però gli sono costate ad oggi una perdita di 100.000$! il professionista danese che ha all’attivo 1 braccialetto WSOP, non ha giocato al meglio le sue chips e si ritrova già con un’ingente perdita che certamente cercherò di “riparare” i prossimi giorni.