Doyle Brunson: migliorano le sue condizioni

Doyle Brunson migliorano le sue condizioni

Dopo un lungo silenzio Doyle Brunson torna ad animare le pagine del suo blog dicendo di stare meglio e soprattutto di non essere in pericolo di vita. Ringrazia la comunità del poker che gli è stata vicina e non nasconde il suo disappunto per la vittoria delle elezioni da parte dei democratici.

Sono passati pochi giorni da quando Doyle Brunson ha annunciato via twitter di avere un cancro, ma dopo un periodo piuttosto lungo di assenza dal suo blog, ha appena scritto un lungo messaggio in cui afferma di sentirsi meglio e che le sue condizioni di salute sono migliorate. Del resto non è la prima volta che Texas Dolly deve fronteggiare una malattia del genere. E anche questa volta ha dato prova di avere un ottimismo fuori dal comune.

Migliorano le condizioni di salute

Insomma, dopo lo sconcerto che la notizia aveva portato nella comunità del poker, arriva un piccola smentita da parte del 10 volte campione delle World Series of Poker (WSOP). A proposito, infatti, Doyle Brunson si scusa di aver portato tanto scompiglio, perché il cancro che gli hanno diagnosticato ha una metastasi molto lenta. A questo la leggenda vivente del poker ha aggiunto che il carcinoma è stato completamente rimosso, non dimenticando di ringraziare tutti quelli che si sono preoccupati.

Disappunto per la vittoria dei democratici

I sintomi di una ripresa ci sono davvero tutti anche perché Doyle Brunson non ha mancato di mandare qualche messaggio politico, confermando il suo disappunto per la sconfitta dei repubblicani. A questo, però, Texas Dolly aggiunge di essere contento per tutti i giocatori di poker online che probabilmente grazie alla vittoria di Barack Obama potranno ricominciare a giocare sul web. Insomma, magari avrà dei problema di salute ma la lingua tagliente rimane la stessa. E noi facciamo a Texas Dolly il nostro più grande in bocca al lupo.