WSOP 2012: il cerchio si è ristretto a 3!

October Nine WSOP 2012: sono rimasti in 3

Ha preso il via il tanto attesa Final Table delle WSOP 2012, quello che vede solo 8 players rimasti a contendersi il titolo di campione del mondo: adesso sono rimasti solo in 3 ed il cerchio si stringe ancora di più.

Il Final Table WSOP 2012 inizia con una lunga prima giornata

Gli October Nine (e non November Nine perché il Final Table è stato spostato al mese precedente per le elezioni presidenziali), sono all’opera da oltre 8 ore! La parte iniziale di questa finalissima ha preso il via a rilento, ma si sta giungendo comunque ai finalisti che si ritroveranno per la seconda fase di questa finalissima, un Heads Up all’ultima chips che porterà solo un player nell’olimpo della gloria del poker sportivo.

“The Big One for One Drop”: Kara Scott annuncia in diretta il ritorno

Mentre noi possiamo vedere la diretta TV del Final Table WSOP 2012 grazie a POKERItalia24, la rete televisiva ESPN trasmette la diretta in USA e lo fa con la bella giornalista Kara Scott impegnata a dare informazioni ed a intervistare i player out. Proprio lei, appena aperto il Final Table con gli October Nine, ha detto che a breve avrebbe dato un grande annuncio. L’annuncio è infatti arrivato: “Tornerà alle World Series of Poker il torneo The Big One for One Drop”. Creato da Guy Laliberte, fondatore del Cirque du Soleil e di High Stakes Poker, questo torneo che devolve fondi in beneficenza con il fine di portare l’acqua potabile in tutto il mondo, ha il buy-in pari a 1 milione di dollari.

Salabaru 1° player out degli October Nine WSOP 2012, Esposito 7°

Il primo giocatore ad uscire, di quelli che sarebbero dovuti essere i November Nine ma sono diventati gli October Nine WSOP 2012, è stato Robert Salaburu che si è fermato 8° per 971.360$. Salaburu è uscito alla 65a mano di gioco, eliminato dal chipleader iniziale Jesse Sylvia.

A seguirlo, solo 5 mani di gioco più tardi ed a circa 2 ore e 30 dall’inizio del Final Table, è stato Michael Esposito che si è fermato al 7 ° posto per 1.258.040$. Questa volta a determinare il 2° player out è stato Greg Merson che vincendo tutte le chips di Esposito è diventato il chipleader.

Andras Koroknai 6°, Jeremy Ausmus 5°, Russell Thomas 4°

C’è voluto molto tempo prima di arrivare al player put successivo, ovvero all’eliminazione di Andras Koroknai che si è fermato 6° al Final Table del Main Event WSOP 2012, per 1.640.902$. Qui eravamo alla 109a mano di gioco, ed è stato Merson ad avere la meglio ancora una volta sul suo avversario.

Al quinto posto degli October Nine troviamo invece Jeremy Ausmus che ha trovato lo scontro decisivo contro uno dei protagonisti di questo Final Tabel WSOP 2012, Jesse Sylvia. Per Ausmus 2.155.313$ di premio.

Russell Thomas è stato il player che si è fermato al 4° gradino del Main Event WSOP 2012. Questa volta a decretare l’eliminazione è stato un altro giocatore, ossia Jake Balsiger che è andato in all in da big blind ed ha visto Thomas fare call. Nulla da fare però per Russell Thomas, out 4° con 2.851.537$ di premio.

Ora solo Jake Balsiger, Jesse Silvya, e il chipleader Greg Merson

Ora rimangono a contendesi il titolo di campione del mondo Jake Balsiger, Jesse Silvya, e Greg Merson. Rimasti solamente in 3 il gioco si è fermato, per riprendere domani con l’Heads Up decisivo delle WSOP 2012. Ecco allora il chipcount degli October Nine ancora in corsa per il titolo di campione del mondo 2012:

1° Greg Merson con 88.350.000 chips,
2° Jesse Sylvia con 62.750.000 chips,
3° Jake Balsiger con 46.875.000 chips.

Rimanete con Poker.it per tutti gli aggiornamenti WSOP 2012

Sono in 3 i players in gioco, allo stop alla prima giornata della finale WSOP 2012. Poker.it segue e seguirà le WSOP 2012 e gli October Nine in tempo reale, quindi rimante collegati col nostro portale per avere tutte le ultimissime notizie sull’evento più importante di poker al mondo che si sta svolgendo ed ha appena chiuso la prima giornata della finalissima!