Big One for One Drop: appuntamento al 2014

Big One for One Drop appuntamento al 2014

Il Big One for One Drop salute le World Series of Poker e ci dà appuntamento al 2014. Un anno di pausa per il torno più ricco del mondo, anche se saranno tante le novità che ci aspettano alle WSOP 2013. Al suo posto il Lttle One for One Drop, torneo a buy in decisamente più ridotto, il cui ricavato verrà sempre utilizzato per scopi benefici.

Il Big One For One Drop tornerà soltanto nel 2014. Lo hanno comunicato gli organizzatori delle World Series of Poker nel corso del primo livello di gioco degli October Nine, final table del Main Event WSOP 2012. Ad annunciare la notizia la bellissima Kara Scott, giocatrice di poker e presentatrice televisiva di successo. Dunque, nelle prossime WSOP non ci sarà il torneo da un milione di dollari, ma nonostante questo le novità non mancheranno anche nella prossima edizione.

Al posto del Big One, il Little One for One Drop

Dunque, al posto dell’ambitissimo Big One for One Drop ci sarà, invece, il Little One for One Drop, torneo a buy in decisamente più contenuto che assegnerà comunque un braccialetto al nuovo vincitore. Ovviamente, come è successo per quest’anno, il ricavato andrà in beneficenza, anche se forse l’ammontare raccolto sarà decisamente inferiore rispetto a quello ottenuto nel 2012 a causa di un buy in decisamente inferiore e abbordabile.

La vittoria di Antonio Esfandiari

Insomma, il mago Antonio Esfandiari, vincitore del primo Big One, non potrà giocarsi nuovamente il torneo e probabilmente, visto che quest’anno aveva superato moltissimi player, raggiungendo la vetta della classifica dei giocatori più vincenti, da questo punto di vista non ci saranno grossi sconvolgimenti. Insomma, le World Series of Poker del 2013 si giocheranno senza Big One For One Drop, ma al posto di questo evento ci saranno tante novità che non vediamo l’ora di potervi raccontare il prossimo anno.