Full Tilt Poker: Nelson Burtnick confessa!

Full Tilt Poker: Nelson Burtnick confessa

Anche Nelson Burtnick, dopo essere tornato dall’Irlanda si dichiara colpevole e ora sono 8 gli uomini in mano alla giustizia dopo gli scandali del Black Friady. Il responsabile del reparto pagamenti rischia fino a 15 anni di carcere.

Fino a pochi giorni fa erano soltanto 7 i personaggi arrestati o presi in custodia legati allo scandalo di Full Tilt Poker ed il Black Friady. Di questi l’unico a non dichiararsi colpevole era stato proprio Ray Bitar, mentre gli altri 6 avevano ammesso le loro colpe E ora è arrivata anche l’ammissione di Nelson Burtnick, responsabile del reparto pagamenti della Red Room, che è l’ottavo uomo a finire nel centro del mirino della polizia americana.

Nelson Burtnick rischia 15 anni di carcere

Nelson Burtnick dopo essere stato catturato dalla giustizia più di un mese fa ha, infatti, confessato di aver fatto parte di un sistema corrotto creato apposta per aggirare le banche, rischiando ora 15 anni di carcere. Addirittura i reati a cui dovrà far fronte sono 8, tra cui spiccano le accuse per riciclaggio di denaro e per gioco d’azzardo illegale. Dunque, il canadese, responsabile dei pagamenti di Full Tilt Poker, dopo essere tornato dall’Irlanda dovrà fare i conti con la giustizia.

Gli altri personaggi di spicco della Red Room

Dunque, prosegue l’inchiesta portata avanti dalla Giustizia americana che vede nel centro del mirino i personaggi di spicco di Full Tilt Poker. E dopo il turno di Brent Beckley John Campos, e Ira Rubin (già condannati) e di Chad Elie, Bradley Franzen e Ryan Lang (ancora in attesa di essere giudicati) arriverà anche l’ennesimo processo per l’ennesima personalità legata agli scandali del Black Friday.

Ancora tre elementi da giudicare

Per il momento, però, tanto Ray Bitar quanto Chris Ferguson hanno subito il sequestro di gran parte dei loro beni. E il secondo dei due sembra il più danneggiato dal provvedimento, dal momento che ha assistito al sequestro di 6 immobili. E allora staremo a vedere cosa succederà nell’immediato, anche se quella dei personaggi di spicco di Full Tilt Poker sembra ormai una caduta libera.