Mini IPT Campione: al Day 3 di oggi Candio è 2°

Mini IPT Campione 2012: dalle 14:00 di oggi il Day 3

Un Day 2 significativo quello del Mini IPT Campione 2012: ridotto notevolmente il field e scoppiata la bolla che vedeva 72 posizioni ITM, oggi si prosegue verso la formazione del Final Table.

Day 2 Mini IPT Campione 2012: da 150 a 26 players

Iniziavano in 150 il Day2, ed erano tutti players arrivati dal Day 1 A e dal Day 1 B. La maggior parte sono dovuti tornare a casa, perché il Mini IPT Campione 2012 ha visto ieri una giornata di gioco intensa, all’insegna dei player out, che si sono susseguiti l’uno dopo l’altro.

Solamente in 26 si sono guadagnati una sedia per il Day 3 in programma a partire dalle 14:00 di oggi, quando il Mini IPT Campione 2012 riprenderà, per fermarsi solo quando sarà formato il suo Final Table. Vediamo allora chi continua la sua avventura nel torneo, e chi ha centrato la zona premio.

Fillippo Candio alla grande: 2° allo start Day 3 Mini IPT Campione

Tra chi prosegue il torneo da 400€ di buy-in, troviamo un Filippo Candio decisamente in forma. Il professionista sardo ha risalito il chipcount ed ha accumulato 810.000 chips: questo vuol dire che oggi ripartirà nella vetta del Day 3 Mini IPT Campione 2012, dietro solo al player Luigi Contini, che è a quota 959.000 chips.

Candio ha dominato il suo tavolo, ed è stato l’artefice di molte eliminazioni grazie al suo gioco aggressivo e determinato che spesso lo contraddistingue.

I player out più significativi del Day 2

Tra i 124 che se sono tornati a casa, di cui 78 players a mani vuote e 46 con un premio del payout previsto dal Mini IPT Campione 2012, troviamo il giocatore che aveva iniziato come chipleader assoluto. E’ Macario Coglianese, che riesce a superare lo scoppio della bolla ed arriva fino al 35° posto, che gli frutta 810 CHF.

Fuori ma ITM anche Andrea Ferrari, il PokerStars Qualifier è stato dichiarato out al 37° posto, per 810 CHF. Segnaliamo inoltre le uscite di Mimmo Giacomelli 46° per 760 CHF, e del francese Salem Issam che iniziava 6° ma chiudeva 56° per 710 CHF.

Mini IPT Campione 2012: Giuseppe Bonalda è il bubbleman

Prima di arrivare alla zona premio del torneo, c’è stato un momento di stallo in cui tutti attendevano lo scoppio della bolla. Lo sfortunato ruolo di bubbleman del Mini IPT Campione 2012 è toccato ad un italiano. Si tratta di Giuseppe Bonalda, out 73°, che torna a casa senza nulla ma con l’amaro in bocca.

Il chipleader del Day 2 Mini IPT Campione 2012 è Lugi Contini

Guida la classifica dei 26 superstiti al Day 3 Mini IPT Campione 2012, il player Lugi Contini: a quota 959.000 chips, Contini è addirittura avanti a Candio che lo segue al 2° posto del chipcount. Completano la “Top Ten” del Mini IPT Campione 2012, Valerio Parodo 3° con 805.000 chips, Diego Pozzolini 4° con 643.000 chips, Adriano Vedovatti 5° con 585.000 chips, Marco Mazzanti 6° con 570.000 chips, Claudio Minardi 7° con 554.500 chips, Francesco Mussi 8° con 461.500 chips, Davide Andreoni 9° con 448.500 chips, ed in fine, Alessandro Strambini 10° con 305.500 chips.