Matt Marafioti accusato di truffa su 2 + 2

Matt Marafioti accusato di truffa su 2 + 2

Una nuova accusa di truffa nei confronti di Matt Marafioti, giocatore canadese conosciuto nel mondo del poker per la sua personalità piuttosto controversa. Insieme al complice Samer Rahman sarebbe entrato in alcuni computer tramite un trojan per truffare dei player olandesi.

Non è certamente uno dei personaggi più amati nel mondo del poker online e anche questa volta sembra proprio che ne abbia fatta una delle sue. Parliamo di Matt Marafioti, uno dei giocatori di poker più vincenti a livello internazionale, meglio conosciuto con il nick name “Adz 124”. Il player sarebbe stato accusato di aver hackerato alcuni computer per vedere le carte di alcuni giocatori di poker cash game high stakes.

La truffa riportata su 2 + 2

A riportare quanto avvenuto sul forum 2 + 2 ci avrebbe pensato un giocatore dal nick “cbt5000” pubblicando tramite un post alcune conversazioni avvenute tra Matt Marafioti e Samer Rahman, anche lui personaggio poco raccomandabile accusato in passato di scumming. Le vittime sarebbero stati un gruppo di giocatori olandesi di poker cash game high stakes. E per penetrare nel loro computer il player canadese avrebbe utilizzato un trojan molto potente.

Samer Rahman: anche lui una cattiva reputazione

Dunque, sono tanti gli elementi che potrebbero far pensare che Matt Marafioti possa aver intrapreso un’azione del genere e molti giocatori vedono assai possibile un’ipotesi del genere. Tuttavia non abbiamo ancora la certezza che quella conversazione sia davvero avvenuta o che non sia stata manipolata. A tal proposito, però, non dimentichiamoci che anche Samer Rahman non gode certamente della miglior fama nel mondo del poker online.

Le difese del canadese

Matt Marafioti, dal canto suo, si difende dalle accuse e senza negare che questa conversazione non sia mai avvenuta, ha asserito che è stata manipolata. A questo il player canadese ha aggiunto di non aver mai hackerato alcun computer e di nona aver vinto dal 2008. Difese che sembrano piuttosto deboli, almeno per il momento, anche se non ci sono le prove che i due abbiamo quantomeno provato ad entrare in questi PC.