EPT Barcellona 2012: Samuel Rodriguez re del Day4

EPT Barcellona 2012: comanda Samuel Rodriguez

Da 61 players al suo start, il Day 4 del Main Event EPT Barcellona 2012 ha ridotto a soli 24 superstiti il field. Main Event EPT Barcellona 2012: ridotto il field

Nel Day 4 del Main Event EPT Barcellona 2012 sono usciti di scena giocatori di poker come Christensen Morten, Bjorn Lindberg, Konstantin Puchkov, il pro del team PokerStars Matthias De Meulder, e poi anche Shahriar Soltaninassab, Joshua Charles Hart e Francisco Izquierdo.

L’unico dei nostri ancora in gioco, Mauro Canavese, è riuscito a superar era il Day 4 ed oggi tornerà in gioco per provare a conquistare un posto al Final Table.

Mauro Canavese è 13° nel chipcount EPT Barcellona 2012

L’azzurro Mauro Canavese, oltre ad aver passato il turno, l’ha fatto anche in modo decisamente positivo: l’italiano ha chiuso nella tredicesima posizione del chipcount con 1.026.000 chips.

Dietro di lui troviamo ancora in gioco campioni come Fatima Moreira de Melo (PokerStars Team SportStar) che è al 16° posto con 805.000 chips, e Roberto Romanello, il vincitore del WPT Bratislava 2011 che è 20° nel chipcount provvisorio del Day 4 Main Event EPT Barcellona 2012, con 497.000 chips.

Al Day 5 EPT Barcellona 2012 ritroviamo anche John Juanda

Continua la gara e la ricerca del primo premio che supera il milione di euro, anche per il professionista indonesiano di etnia cinese John Juanda che si trova 8 posizioni avanti al nostro Mauro Canavese. Juanda ha chiuso con 1.6400.000 chips il Day 4 del Main Event EPT Barcellona 2012, ed è al 5° posto del chipcount con “alle costole” giocatori quali Ole Schemion con 1.571.000 chips, e Lucille Cailly che detiene 1.431.000 chips.

Samuel Rodriguez è il chipleader assoluto

A parte l’interessa per il fuoriclasse John Juanda e per il player azzurro Mauro Canavese, va assolutamente dedicata qualche riga al chipleader del Day 4 Main Event EPT Barcellona 2012. Si tratta dello spagnolo Samuel Rodriguez, un giovane studente che è riuscito nell’impresa di incrementare enormemente le sue chips fino ad occupare la vetta. Samuel Rodriguez a aggiunto alla sua pila di chips iniziali altre 830.000 chips, ed ha chiuso con un totale di 5.330.000 chips in suo possesso.

Lo seguono Jonathan Karamalikis (2° con 3.085.000 chips), Mikalai Pobal (3° con 2.745.000 chips), Antonin Duda (4° con 2.054.000 chips), ed Anton Sinel (5° con 1.974.000 chips