Pamela Anderson lancia su Facebook Bampoker

Arriva bampoker, la poker room su facebook con Pamela Anderson

Anche Pamela Anderson, la bella e formosa bagnina della nota serie tv "Baywatch", ha deciso di unire il suo nome a quello del poker online. La sexy icona delle spiagge californiane ha appena lanciato una piattaforma di gioco su Facebook, ed è Bampoker.

Bampoker: poker online gratis e non solo

Il progetto di Bampoker è stato creato da due imprenditori canadesi di nome Elton Pereria e Jeremy Nichele, che hanno chiesto alla bella biondina Pamela Anderson di mettere la sua immagine per contribuire al lancio della nuova room presente su Facebook, dove si gioca a poker online gratuitamente.

Bampoker non è infatti una poker room “comune” come quelle dove di solito si giocano partite a soldi veri, ma è un progetto che si articola in modo del tutto differente: questa piattaforma di gioco per Facebook sponsorizzata dalla protagonista di "Baywatch", consente a tutti di giocare a Texas Hold’em gratis ma anche di poter prendere parte a particolari tavoli VIP. In quest’ultimo caso però, è necessario acquistare un ticket d’accesso.

Bampoker su Facebook: nasce sulla scia di Zynga

Questo modello di business adottato da Bampoker, ha precedentemente riscontrato molto successo con Zynga, società fondata nel giugno 2007 ed all’avanguardia nello sviluppo per giochi sui social network proprio come Facebook.

Zynga ad oggi ha richiamato molto interesse, tanto da arrivare a registrare ben 35.000.000 di giocatori presenti ogni mese sulla sua piattaforma di gioco. Bampoker, proprio consapevole del vasto mercato che fin’ora è stato monopolizzato da Zynga, ha deciso di provare a toglierle questo “monopolio”, irrompendo nel mercato con l’aiuto dalla prorompente immagine della bagnina di "Baywatch" Pamela Anderson.

Pamela Anderson e il poker

L'attrice cha ha accettato ben volentieri di fare la nuova campagna pubblicitaria di Bampoker, e che ha anche dichiarato che questo progetto “tratta il poker online dal punto di vista prettamente sociologico” (probabilmente anche per la presenza della sua piattaforma su Facebook), non è affatto nuova di questo settore. Pamela Anderson conosce bene i tavoli verdi ed anche quelli live, poiché ha partecipato più volte ad importanti tornei come le WSOP o l’Aussie Millions.