Event 56 WSOP 2012: Gianluca Mattia decimo

Event 56 WSOP 2012 Gianluca Mattia decimo

Un ottimo risultato anche per Gianluca Mattia che termina l’Event 56 No Limit Hold’em in decima posizione. A vincere il torneo ci ha pensato Tomas Junek che ha avuto la meglio in head’s Up su David Borg. Per il primo classificato un ottimo premio di poco superiore ai 660.000 dollari.

Siamo ormai giunti al termine dell’Event 56 No Limit Hold’em delle WSOP 2012 e se da un lato abbiamo il piacere di raccontarvi l’ennesimo ITM di un player italiano, dall’atro non possiamo nascondere un po’ di rammarico per la decima posizione di Gianluca Mattia ($38.000). Un ottimo risultato per il giocatore barese che ci lascia un po’ di amaro visto l’andamento del Day 2. Ciò non toglie che dopo il successo di Rocco Palumbo alle World Series of Poker gli italiani stiano vivendo un momento magico a Las Vegas.

L’eliminazione di Gianluca Mattia

Tornando alla cronaca del torneo, ad eliminare Gianluca Mattia ci ha pensato lo statunitense Eliyahu Levy. Durante la action della mano che ne ha determinato l’uscita, Mattia limpa da small Blind ma trova il raise dell’avversario a 50.000. Il player barese ci pensa giusto trenta secondi e poi manda i resti. Allo show down lo statunitense mostra A♦ T♣ e Mattia A♥ 6♠. Il board è tutto per Levy con A♠ 5♠ 5♥ 4♠ 4♣ e purtroppo l’azzurro termina il torneo in decima posizione.

Event 56 No Limit Hold’em: vince Tomas Junek

Nonostante l’eliminazione di Gianluca Mattia, la action ai tavoli di questo No Limit Hold’em WSOP 2012 è proseguita e dopo l’eliminazione degli altri player l’ultimo capitolo di questo final table è stato giocato a Tomas Junek che ha sconfitto in Head’s up David Borg. Nella mano decisiva Borg apre 250.000 e Junek raisa fino a 750.000, il primo manda i resti a l’altro chiama. Junek mostra T♦ T♥contro K♠ 5♠ dell’avversario e il board con2♥ 5♥ 4♣ A♠ 6♥ determina la sua vittoria.

Event 56 No limit Hold’em: il resto del chip count

Dunque, Tomas Junek è il 56esimo vincitore di un braccialetto delle WSOP 2012, traguardo che li vale 661.022 dollari. Borg, invece, si porta a casa 410.517 dollari e un altro bel premio di 289.000 dollari lo vince anche Donald Vogel, terzo classificatop. In ordine di classifica, prima dell’uscita di Gianluca Mattia, troviamo Peter Eastgate, Eliyahu Levy, Andrew Taylor, Steven Goldberg, Tomas Trampota e Bassel Moussa. Dunque, si conclude un altro capitolo delle World Series of Poker e siamo sempre più vicini al Main Event!