WSOP 2012: Mario Adinolfi scala l’Evento 7

WSOP 2012: continuano ad essere assegnati i braccialetti

Pura adrenalina si respira tra i tavoli verdi delle WSOP 2012, che procedono incoronando nuovi campioni (purtroppo ancora nessun azzurro), e dando il via a tornei più o meno tecnici, ma sempre affollati.

Event #3: Martinez e Marigliano ITM, vince Leif Force

L’Heads Up No Limit Hold’em / Pot Limit Omaha (512 player max) da 3.000$ di buy-in (Ev.3 delle WSOP 2012), aveva portato già da ieri 2 risultati azzurri che i ricordiamo: il 45° posto per Massimiliano “Visdiabuli” Martinez da 3.395$, ed il 60° posto per Marcello Marigliano aggiudicatosi la medesima cifra.

Arriva però adesso la notizia del campione di questo torneo, e si tratta dello statunitense Leif Force che si aggiudica braccialetto e 207.708$ dopo aver superato una finalissima che vedeva al tavolo Annette Obrestad. Questo player è ben noto nel mondo del poker live, per l’11° posto conquistato al Main Event WSOP 2006.

Event #4: il romano David Steicke 26° per 4.567$

Il Seven Card Stud Hi-Low 8 or better da 1.500$ di buy-in delle WSOP 2012, ha visto il nostro David Steicke piazzarsi al 26° posto per 4.567$ di premio. Un ottimo risultato per il player nostrano, che ha affrontato un field composto da 622 giocatori.

Bene anche Michael Mizrachi 5° per 41.447$, Xian Liu con un 6 posto da 29.985$, Todd Brunson 7° per 22.142$, Frank Kassela 14° per 8.027$, Mike Sexton 15° per 6.532$, Robert Mizrachi 31° per 4.567$ e Chris Bell 40° per 3.921$.

Event #5: out Max Pescatori, nessun azzurro ITM

L’evento 5 WSOP 2012 di Pot Limit Hold’em da 1.500$ di buy-in è giunto alla formazione del suo Final Table a 9 dove non ci sono italiani. Non ci sono nostri connazionali purtroppo neanche tra i 72 giocatori a premio, comunque segnaliamo il 18° posto di John Juanda per 7.254$, il 44° posto di Antonio Esfandiari che ha fatto suoi 4.011$ ed il 59° posto di Toby Lewis per 2.846$.

Vi ricordiamo che il “Pirata Italiano” Max Pescatori era già out ieri, giungendo vicino alla zona premio ma non riuscendo a centrare una posizione ITM.

A lottare per il 1° posto di questo torneo WSOP 2012, che sarà pagato 189.818$, rimangono in gioco Daniel Negreanu che è 6° nel chipcount, dietro al 5° Tommy Vedes, ed a altri 4 players meno noti.

Event #6: Martinez 36° nel chipcount provvisorio

Iniziato il No Limit Hold’em Mixed Max dal buy-in di 5.000$: qui si sono registrati 409 iscritti di cui 112 ancora in gioco. Il prizepool generato è stato di 1.922.300$, ed è assolutamente da segnalare il 36° posto nel chipcount provvisorio del nostro Massimiliano Martinez. A quest’evento WSOP 2012 si sono presentati anche Fabrizio Baldassarri, Andrea Dato, Cristiano Guerra, Massimiliano Martinez, Marcello Marigliano ed Alessandro Speranza.

Molti players internazionali qui in gioco si contendono le prime posizioni del chipcount, e tra questi ci sono Gavin Smith, John Duthie, Sorel Mizzi, Eugene Katchalov. In gioco anche Daniel Negreanu, Martins Adeniya e Faraz Jaka.

Event #7: Mario Adinolfi 15°

Al via anche il Seven Card Stud da 1.500$ delle WSOP 2012, dove 367 iscritti si sono già ridotti a 110 reduci che competono per il prizepool di 495.450$, composto da 40 posizioni ITM ed una prima moneta da 126.363$.

Attualmente Jeff Lisandro è 39°, Max Pescatori 22°, Marco Traniello 16°, e Mario Adinolfi è ben 15°!

Si sono inoltre iscritti a quest’evento anche Dario Alioto e Michele Limongi che però non risultano più in gioco.