WSOP 2012: Longobardi al Final Table dell’Ev.36!

Alessandro Longobardi ad un Final Table WSOP 2012

Primo Final Table con un azzurro alle WSOP 2012! E’ Alessandro Longobardi che regala il sogno all’Italia, e lo fa nell’evento 36.

Ev.34 WSOP 2012: braccialetto in Giappone

Naoya Kihara è il vincitore del 34° braccialetto delle World Series Of Poker di quest’anno. Il player giapponese ha vinto il Pot Limit Omaha / Six Handed da 5.000$ di buy-in nel quale Dario Alioto aveva conquistato un 40° posto da 9.748$. Il Final Table era quasi tutto statunitense, ma Kihara si è fatto valere fino a conquistare il 1° premio da 512.029$.

Ev.35 WSOP 2012: Phil Ivey solo 8°

Anche il torneo Mixed Hold’em Limit / No Limit da 2.500$ di buy-in e 393 iscritti ha il suo campione. Questo podio delle WSOP 2012 è andato a Chris Tryba che ha vinto 210.107$, mentre Phil Ivey si è dovuto accontentare dell’ottava posizione che gli è valsa 21.699$. Ricordiamo che qui il 38° posto da 4.229$ era andato a Jeff Lisandro, ed il 40° con lo stesso premio, era stato conquistato da Giancarlo Antonetti.

Ev.36 WSOP 2012: Alessandro Longobardi al Final Table!

Il 3.000$ No Limit Hold’em Shootout (2.000 player max) con 587 iscritti adesso ha solo 10 players rimasti, e tra questi c’è anche Alessandro Longobardi! Il campione nostrano dopo aver conquistato un posto per il Day 2, ha centrato anche il Final Table dell’Ev.36 delle WSOP 2012.

Longobardi si ritroverà domani ad una finalissima che vede ancora in gioco fuoriclasse del settore come Antonio Esfandiari e Roberto Romanello. Tutta l’Italia del poker tifa per il player napoletano!

Ecco il chipcount del Final Table con Alex Longobardi che partirà all’8° posto: 1° Jeremiah Fitzpatrick con 539.000 chips, 2° Craig Mccorkell sempre con 539.000 chips, 3° Antonio Esfandiari con 538.000 chips, 4° Roberto Romanello con 530.000 chips, 5° Athanasios Polychronopoulos con 529.000 chips, 6° Joe Tehan con 529.000 chips, 7° Sardor Gaziev con 527.000 chips, 8° Alessandro Longobardi con 512.000 chips, 9° Jonathan Lane con 511.000 chips, 10° Thiago Nishijima con 510.000 chips.

Ev.37 WSOP 2012: Max Pescatori e Jeff Lisandro ITM!

Due bandierine azzurre piazzate nella zona premi dell’Eight Game Mix da 2.500$ di buy-in: sono quelle di Max pescatori, il migliore dei nostri a questo evento WSOP 2012, e che si è fermato al 33° posto per 5.599$ di premio, e poi quella di Jeff Lisandro, 48° e primo player out dopo lo scoppio della bolla, che gli ha portato 4.763$. Rimangono in gioco ancora 27 players, tra cui David Baker, Freddy Deeb e Jennifer Harman.

Ev.38 WSOP 2012: due italiani passano al Day 2

Giocato il Day 1 dell’evento 38, il No Limit Hold’em da 1.500$ di buy-in e ben 2.534 iscritti, che vede passare al Day 2 solo 270 superstiti. Per l’Italia, passano il turno al Day 2 Andrea Vezzani e Stefano Ricci, rispettivamente al 117° e 185° posto del chipcount. Per quanto riguarda i big internazionali ancora in gara in questo evento WSOP 2012 segnaliamo Michael Benvenuti (4° nel chipcount), e poi anche Tommy Vedes, Eoghan O’Dea e Thomas Kaplan.