WSOP 2012: Lisandro 5° all’EV.10 per 41.789$

Lisandro 5° e Pescatori 12° all’Ev.10 WSOP 2012

Max Pescatori continua ad iscriversi ai vari eventi, Jeff Lisandro ha portato a casa un 5° posto da 41.789$: questo e molto altro, negli aggiornamenti qui di seguito sulle WSOP 2012.

Ev.9A: iniziato con 3.404 players, ora 9 superstiti

Siamo giunti al Day 3 del No Limit Hold’em Rebuy Re-entry da 1.500$ di buy-in, corrispondente all’evento 9A delle WSOP 2012: dei 3.404 iscritti ne rimangono adesso solo 9 (7 statunitensi e 2 canadesi). Il chipleader è il professional poker player Ryan Olisar, che sta cercando di portarsi a casa braccialetto e 1° posto da 781.398$.

Ev.10: Lisandro è arrivato 5°, Pescatori 12°!

L’evento delle WSOP 2012 più “interessante” per il nostro paese negli ultimi giorni, il 5.000$ Seven Card Stud che vedeva Jeff Lisandro e Max Pescatori non cedere ma continuare a rimanere in gioco e risalire il chipcount, ha dato i risultati sperati.

Jeff Lisandro è riuscito a superare campioni internazionali come Mike Sexton (fermatosi 15° per 12.035$) ed Eugene Katchalov (arrivato 9° per 18.693$), piazzandosi al 5° posto da 41.789$! Anche Max Pescatori ha centrato in pieno la zona premio, con il suo 12° posto che gli è valso 15.906$. A trionfare all’Ev.10 WSOP 2012 è stato invece John Monnette, player che fa rimanere negli Stati uniti un altro braccialetto, e che ha portato a casa anche 190.826$.

Ev.11: nulla di buono per gli azzurri

Dei 9 giocatori di poker italiani che tra i 970 iscritti avevano iniziato il 1.500$ Pot Limit Omaha delle WSOP 2012, nessuno è riuscito ad entrare nei 117 posti ITM. Niente da fare per Dario Alioto, Andrea Dato, David Steicke e gli altri azzurri, che non risultano né tra i 9 superstiti capitanati da Charles Tonne, né tra i 117 players arrivati a premio.

Ev.12: Cristiano Guerra e Alessandro Speranza out

Si gioca anche l’Heads Up No Limit Hold’em (512 player max) dal buy-in di ben 10.000$, ossia l’Ev.12 delle WSOP 2012. Qui tra un field d’eccezione pieno di campioni del poker sportivo, si sono notate subito le iscrizioni di due nostri connazionali che hanno provato l’ardua impresa.

Cristiano Guerra ed Alessandro Speranza ha preso parte all’evento ma sono già out, e non rientrano tre le 32 posizioni ITM. L’evento assegnerà un 1° premio da 371.498$.

Il field, come appena anticipato, è di quelli meritevoli da essere menzionato: nella “Entrants List” risultano infatti tantissimi pro tra cui Erik Seidel, Vanessa Rousso, Roberto Romanello, Daniel Negreanu, Chris Moorman, Ben Lamb, Michael Mizraki, Frank Kassela, Dan kelly, John Juanda, Phil Ivey, Bertrand Grospellier, Shaun Deeb, Justin Bonomo, Jake Cody, Antonio Esfandiari.

Ev.13: 8 italiani ai nastri di partenza, tutti già fuori

Le WSOP 2012 hanno dato il via anche al Limit Hold’em 1.500$ di buy-in, che ha visto 730 iscritti (di cui circa 220 rimasti), ed un prizepool da 985.500$. Saranno 81 i posti ITM. Gli azzurri iscritti a questo torneo, ma purtroppo tutti già usciti di scena, sono Massimiliano Martinez, Mario Adinolfi, Fabrizio Baldassarri, Max Pescatori, Flavio Ferrari Zumbini, Giovanni Di Donato, Adalberto Orrigo re Roberto Stamerra.

Da segnalare in questo evento WSOP 2012, la presenza di Jennifer Harman, di Marco Traniello, Michael Mizrachi e di Fabrice Soulier.