Marcello Marigliano abbandona le WSOP 2012

Marcello Marigliano abbandona le WSOP 2012

Marcello Marigliano abbandona le World Series of Poker dopo un inizio a dir poco promettente. E’ quanto dichiarato dal player napoletano che sulla sua bacheca ha scritto di lasciare Las Vegas per alcuni problemi di salute. Le WSOP 2012 proseguono comunque con Jeff Lisandro e Max Pescatori in ottima posizione all’Event10.

Se le WSOP 2012 sono cominciate nel migliore dei modi per i giocatori di poker italiani lo dobbiamo sostanzialmente a lui. A Marcello Marigliano protagonista di un inizio davvero convincente in una competizione dove ai tavoli verdi si vedono i più grandi campioni del Poker Texas Hold’em mondiale. Un’avventura, però, che per quanto sia stata promettente si è interrotta ben prima di cominciare per il pro high stakes napoletano.

Marcello Marigliano abbandona le WSOP 2012

Come abbiamo potuto notare leggendo alcuni messaggi postati sulla bacheca di facebook, Marcello Marigliano è stato costretto ad abbandonare Las Vegas a causa di alcuni problemi di salute. A questo il player napoletano ha aggiunto e sottolineato che per evitare qualsiasi sconfitta è necessaria una forma psico-fisica perfetta. Del resto è cosa ben risaputa che il Poker Texas Hold’em è una disciplina in cui ci vogliono soprattutto nervi saldi e sangue freddo.

Un inizio davvero convincente

Peccato perché l’inizio di Marcello Marigliano a queste WSOP 2012 era stato davvero entusiasmante con due importanti piazzamenti ITM agli Events 2 e 3, rispettivamente in 71esima e 60esima posizione. Inoltre il player napoletano è stato fino ad ora l’unico giocatore di poker italiano ad essere andato “in the money” per ben due volte. Dunque, un’occasione in più per provare un po’ di rammarico visti gli ottimi risultati ottenuti a queste World Series of Poker.

Max Pescatori e Jeff Lisandro ITM

Per il resto, noi continuiamo a seguire i nostri player sempre con entusiasmo e vi segnaliamo che sono in gara all’Event10, peraltro in ottima posizione, l’italo australiano Jeff Lisandro, primo nel chip count, e anche Max Pescatori che al momento è quinto. Dunque, speriamo di vedere tanti altri giocatori di poker italiani brillare a queste WSOP 2012 come è stato per Marcello Marigliano che in questi primi capitoli ci ha fatto davvero sognare nel torneo di poker più bello del mondo.