Event 50 WSOP 2012: sale Andrea Dato

Event 50 WSOP 2012 sale Andrea Dato

Ottimo Andrea Dato che raggiunge il Day 3 dell'Event 50 WSOP 2012 in seconda posizione. Buona la prova di Luca Bartoli, Davide Suriano e Claudio cecchi che terminano il torneo andando a premio. occhi puntati, invece, su Marco Traniello e Dario Alioto ancora in gara all'Event 52.

Come dicevamo nei precedenti articoli è probabile che la vittoria di Rocco Palumbo nell’Event 44 WSOP 2012 abbia portato una ventata d’ossigeno nell’ambiente azzurro. Ed un’altra dimostrazione tangibile del buon momento che stanno vivendo i player italiani la troviamo ne l buon risultato riportato da Andrea Dato nel torneo numero 50 di queste Wolrd Series of Poker del 2012. L’italiano, infatti, al termine del Day 2 viaggia in seconda posizione con uno stack di 745.000 chips.

Event 50: Bartoli, Suriano, Cecchi in the money

Ma Andrea Dato non è il solo player azzurro ad aver riportato un buon risultato in questo No Limit Hold’em da 5.000 dollari. Fra gli altri player italiani ad essere andati “in the money” c’è Luca Bartoli che si ferma in 84esima posizione portandosi a casa un premio di 10.539 dollari. Seguono Davide Suriano e Claudio Cecchi, rispettivamente 100esimo e 104esimo, che vincono in questo torneo WSOP 2012 8.939 dollari a testa.

Event 50 WSOP 2012: il chip count

E visto che ci siamo diamo anche un’occhiata al chip count e soprattutto agli avversari che Andrea Dato dovrà fronteggiare nella terza giornata del No Limit Hold’em WSOP 2012 a buy in 5.000 dollari. In testa alla classifica, con uno stack superiore soltanto a quello dell’italiano, troviamo lo statunitense Kyle Julius (867.000), mentre in terza posizione c’è Stanislav Barshak, seguito da Erik Aude, David Diaz, Derek Gregory, Joseph Cheong, Dan Smith, Micah Raskin e Chamath Palihapitiya.

Event 52: Marco Traniello e Dario Alioto ancora in gara

Per quanto riguarda l’Event 52, invece, ovvero il 10-Game Mixed / Six Handed c’è l’ottimo Marco Traniello che al momento è 38esimo con uno stack di poco superiore ai 18.000, mentre lo specialista dell'Omaha Dario Alioto è 117esimo con 6.400 chips. E se gli iscritti ai nastri di partenza erano 421 ora ne sono rimasti soltanto 163. Dunque, occhi puntati anche su questo evento per i nostri player e speriamo che riescano a portarci tanta soddisfazione anche loro.