Event 49 WSOP 2012: Lorenzo Sabato 18esimo

Event 49 WSOP 2012 Lorenzo Sabato 18esimo

Infrante le speranze dei player azzurri di vedere un bis alle WSOP 2012. Mustapha Kanit e Lorenzo Sabato si arrendono, infatti, poco prima di raggiungere il final table dell’Event 49. Seth Davies si rivela fatale per i nostri giocatori, eliminandoli entrambi.

Dopo il successo di Rocco Palubo, primo player italiano ad averci regalato un braccialetto nelle WSOP 2012, per noi è stato inevitabile sperare di poter commentare un bis. Purtroppo non è riuscito nell’impresa il nostro Dario Alioto, specialista nel poker Omaha, che ha terminato l’Event 45 in 18esima posizione. E non ci sono riusciti neanche Lorenzo Sabato e Mustapha Kanit che si sono arresi poco prima del final table dell’Event 49. Out per Max Pescatori in 108esima posizione e ITM anche per lui.

Mustapha Kanit e Lorenzo Sabato out dal torneo

Il primo fra i due player azzurri ad abbandonare il torneo è stato Mustapha Kanit che ha terminato l’Event 49 WSOP 2012 in 24esima posizione, eliminato da Seth Davies. Per lui un premio di 7.758 e forse un’amara consolazione dopo le speranze del Day 1. Soltanto un’ora più tardi ed è stato il turno di Lorenzo Sabato che dopo essere andato All In preflop con in mano Q 7 ha trovato il call di Grayson Ramage (A 6) da early position e quello di Seth Davies (T T) da bottone.

Seth Davies fatale per gli azzurri

Il board mostra 9 4 9 2 2 e Seht Davies si rivela fatale anche per Lorenzo Sabato, eliminando il player e vincendo anche il piatto contro l’avversario Grayson Ramage. Dunque, le speranze di vedere un altro braccialetto legato al polso di un nostro giocatore si fermano davanti a questo giocatore statunitense che partirà in terza posizione nel final table. Dunque, poche ore e anche il capitolo 49 di queste World Series of Poker 2012 sarà archiviato.

Formato il final table

E visto che ne abbiamo appena parlato diamo un’occhiata al chip count e ai player che sono rimasti in gara in questo torneo. In prima posizione abbiamo Eugene Du Plessis con uno stcak di 996.000, seguito da Mike Sowers e Seth Davies. Dalla quarta in poi ci sono, invece, Greg Hobson, Harrison Gimbel, Justin Schwartz, John Hayes, Mike McDonald e Sameer Aljanedi. Davvero un peccato per Mustapha Kanit e Lorenzo Sabato che ci hanno fatto sperare nella seconda impresa!