WSOP 2012 Event 4-5: out Max Pescatori

WSOP 2012 Event 4-5 out Max Pescatori

Tanta sfortuna per il pirata Max Pescatori che all’Event5 si ferma ad un passo dalla zona premio. A guidare la classifica di questo torneo c’è l’ottimo Antonio Esfandiari, mentre all’Event4 in testa al chip count abbiamo la bellissima canadese Xuan Liu.

Se fino ad ora a questa edizione delle World Series of Poker ha brillato la stella di Marcello Marigliano i primi 5 tornei di poker sono stati avari di soddisfazioni per gli altri giocatori di poker azzurri. Anche il pirata Max Pescatori che ha partecipato all’Event5 Pot Limit Hold’em da buy-in 1500 dollari non ha avuto fortuna e si è dovuto fermare ad un passo della zona premio. Vediamo, allora, come sono andati gli ultimi due eventi di questi WSOP 2012.

Event4 WSOP 2012: Seven Card Stud Hi-Low: in testa Xuan Liu

Partiamo dall’Event4 Seven Card Stud Hi-Low 8 or Better. Al termine del Day 2, infatti, a guidare la classifica di questo interessante torneo c’è la bella canadese Xuan Liu con uno stack di 330.500 chips. Segue una folta schiera di giocatori statunitensi tra cui vi segnaliamo come secondo classificato al termine di questa seconda giornata di torneo Chris Tryba, forte di 307.500 chips, e come terzo Cory Zeidman con 261.500. Tanti i player importanti che hanno preso parte a questa competizione fra cui anche Phil Ivey, uscito dal torneo e Robert Mizrachi, arrivato in zona premio.

Event5 WSOP 2012: Pot Limit Hold’em: out Max Pescatori

Tanta sfortuna, invece, per il nostro Max Pescatori che all’Event5 si ferma ad un passo dalla zona premio. Non basta il suo 75esimo posto perché ad andare a ITM sono soltanto 72 giocatori. La sua coppia di KK si scontra, infatti, contro due AA e per il pirata tanto rammarico per aver sfiorato la sua prima zona premio a queste WSOP 2012. Per quanto riguarda il chip count del torneo abbiamo in testa alla classifica l’ottimo Antonio Esfandiari, con uno stack di 112.600, seguito a ruota da Zach Jiganti (102.500) e da Jonathan Aguiar (100.900). Daniel Negreanu, invece, è in quarta posizione con 94.000 chips.

Dunque, per il momento aspettiamo l’inizio degli altri eventi di queste WSOP 2012. Per il momento poche soddisfazioni per i giocatori professionisti di poker azzurri, ma siamo sempre fiduciosi di vederli andare a premio. Del resto mancano ancora tantissimi eventi prima del prestigioso Main Event che regalerà spettacolo e soprattutto i November Nine.