WPT World Championship 2012, il final table

WPT World Championship 2012 il final table

Grande spettacolo al casino Bellagio di Las Vegas dove è terminato il Day5 del WPT World Championship 2012. A guidare i nove giocatori rimasti che si siederanno al final table ci sono Marvin Rettenmaier e Michael Mizrachi. Al vincitore andranno ben 1.196.858 dollari.

Erano partiti in 152 ed ora sono rimasti soltanto in nove. Dunque, al termine di questo Day5 ricco di emozioni tutto è pronto per l’inizio del final table WPT World Championship 2012 che ha preso vita al casino Bellagio in quel di Las Vegas. Un torneo ricco di grandissimi campioni del Poker Texas Hold’em che ha generato un prizepool da capogiro; basti pensare che il primo classificato otterrà una prima moneta che supera ampiamente il milione di dollari. E allora diamo un’occhiata al chip count.

Il chip count alla vigilia del final table

In testa alla classifica di questo WPT World Championship 2012 c’è Marvin Rettenmaier forte di uno stack di 3.757.000. Subito dietro, a brevissima distanza, troviamo Michael Mizrachi con 3.124.000 chips. Per il momento sono loro i veri dominatori di questo torneo che nonostante il buy-in altissimo ha visto la partecipazione di molti fra i più forti giocatori di poker. Il terza e quarta posizione ci sono, invece, Steve O’Dwyer e Hafiz Khan, che si qualificano con uno stack di poco inferiore alla metà di Marvin Rettenmaier.

I premi del WPT World Championship 2012

A seguire in ordine di classifica parteciperanno a questo spettacolare final table Nick Schuman, Moon Kim, Philippe Ktorza, Trevor Pope e Will Wilkinson. Ma visto che abbiamo parlato dei player diamo anche un’occhiata più attenta ai premi di questo WPT World Championship 2012. Al primo classificato andrà la strepitosa cifra di 1.196.858 dollari e al secondo e al terzo rispettivamente 805.310 e 424.618 dollari. insomma, davvero niente male anche per chi non otterrà la tanto ambita prima moneta.

E ora dopo cinque giornate di torneo all’insegna del miglior Poker Texas Hold’em non resta che aspettare l’andamento di questo prestigioso final table che come sempre farà salire sul gradino più alto del podio un solo vincitore.