Poker Cash Game: numeri in calo ad aprile

Poker Cash Game: numeri in calo ad aprile

Dati in calo ad aprile per il poker cash game che rispetto a marzo scende del 9%. Tutto bene, invece, per il poker in modalità tournament che rispetto al mese precedentesi abbassa solo di 4 milioni. Pokerstars si conferma come il leader di questa porzione di mercato del poker online.

Forse è troppo presto per parlare di crisi del poker online, tuttavia il mese di aprile ha fatto registrare, rispetto al mese di marzo, un vistoso calo del 9% nel poker cash game che nel gennaio del 2012 aveva raggiunto la raccolta record di 855 milioni e di 140 nella modalità torneo. Insomma, dati alla mano la raccolta del mese scorso è di 693 milioni contro i 757 milioni di marzo, mentre tutto sembra regolare per la modalità tournament con 114 milioni a fronte di 119.

Poker Cash Game: dati in calo

E’, quindi, arrivato il momento di parlare di una crisi del poker cash game? Dunque per quanto riguarda il settore del poker cash game, sebbene rispetto al mese di marzo ci sono ben 64 milioni di euro in meno raccolti dalle poker room legali, parlare già di una crisi del settore ci sembra piuttosto esagerato. E se consideriamo che ad aprile ci sono state le festività pasquali, allora si può ben capire il motivo di questa diminuzione nella raccolta del poker cash game.

Il poker in modalità torneo

La domanda, però, sorge spontanea: perché il poker in modalità tournament non ha fatto registrare un calo nell’ultimo mese? Le risposte ad un quesito del genere potrebbero essere molteplici ed è molto probabile che dopo un boom iniziale avvenuto nel gennaio 2012 il mercato si sia semplicemente assestato su determinati numeri. Detto questo, allora, andiamo a dare un’occhiata ai protagonisti del settore e vediamo quali sono le poker room che presentano l’andamento migliore.

Pokerstars: leader nel settore

In testa a tutti quanti, sempre per quanto riguarda il poker cash game, c’è sicuramente la poker room Pokerstars, il colosso del poker mondiale, che nel mese di aprile ha fatto registrare una raccolta di 178,5 milioni. Subito dietro c’è Microgame con 143,2, seguito da Bwin/Party con101,8 milioni. In quarta posizione c’è Lottomatica con 90,1 seguita da Big, Sisal e Snai. Insomma, Pokerstars si conferma nuovamente come leader di questo settore anche in Italia!