Mini IPT Campione d’Italia, è Final Table ad 8

Final Table Mini IPT Campione d’Italia 2012: 8 giocatori

Un nuovo campione del sempre più amato Mini IPT sta per essere eletto: oggi a partire dalle ore 15:00, prende il via l’ultimo giorno del Mini IPT Campione d’Italia 2012. Il Day 4 sarà dunque il giorno decisivo.

Day 3: field ridotto da 35 ad 8 players

Ieri il Day 3 del torneo di poker non si è fermato finché non si è giunti ad avere solo 8 players rimasti. Bisognava arrivare alla formazione del Final Table, e così è stato: le eliminazioni si sono succedute sin dall’inizio della giornata di gioco, non ci sono stati momenti di “stallo”, ma bensì tanta azione e tanta adrenalina tra i tavoli verdi.

I primi player out del Day 3 Mini IPT Campione d’Italia 2012 sono stati Mario Squillace e Perluigi Lobefalo, che hanno preceduto l’uscita di Gerardo "DinoBreak" Muro. Muro, Pro del Team Snai Poker, si è dovuto accontentare di un 33° posto che gli è valso 798 CHF (franchi svizzeri) pari a circa 665€.

Il Mini IPT Campione termina anche per Matteo Taddia

Nulla da fare neanche per l’altro Pro del Team Snai Poker che iniziava la giornata col suo collega Muro. Stiamo parlando di Matteo "Rooney" Taddia, che deve rinunciare al Final Table Mini IPT Campione d’Italia 2012 poco dopo, ed è out al 30° scalino del torneo vincendo qualcosa in più di Muro (850 CHF, circa 705€).

Bubbleman del Final Table ad 8 è Daniele Fraudatario

Verso la mezzanotte il field del Mini IPT Campione d’Italia 2012 si era decisamente ridotto e si iniziava ad intravedere la schiera di finalisti. A quell’ora rimanevano in 9 a contendersi le “sole” otto sedie per la finalissima di oggi, 8 posti che assegneranno altrettanti ricchi premi ai players che si sono fatti valere nella mischia dei 282 iscritti in totale.

Bubbelman del torneo di PokerStars dal buy-in ridotto, il Mini IPT appunto, era Daniele Fraudatario che con A K suited metteva tutte le sue chips in gioco. Il player perdeva però contro Marco Succetti che mostrava una coppia di K in mano. Niente aiuto dal board per Fraudatario dunque, che decretava con la sua uscita (da 1.800CHF, circa 1.500€) la formazione del Final Table ed il termine del Day 3 Mini IPT Campione d’Italia 2012.

8 finalisti Mini IPT Campione d’Italia 2012: Daniel Chiarioni leader

I superstiti del Day 3, nonché i magnifici 8 tra cui si cela (ancora per poco) il campione di questo Mini IPT, sono “capitanati” dal chipleader Daniel Chiarioni che svetta con 1.335.000 chips. A seguirlo troviamo: Filippo Lazzaretto 2° con 995.000 chips, Marco Succetti 3° con 776.000 chips, Francesco Magri 4° con 668.000 chips, Francesco Fiore 5° con 560.000 chips, Dimitrius Vasileiou 6° con 468.000 chips, Virgilio Ghislandi 7° anch’egli con 468.000 chips, ed in fine Luca Bertoletti 8° con 381.000 chips.

1° premio da 30.000CHF e payout

Al vincitore del Mini IPT Campione d’Italia 2012 andranno 30.000CHF, corrispondenti a quasi 25.000€. Per gli altri players ci saranno comunque ricchi premi da portare a casa. Questo il payout del Final Table di oggi: 2° posto da 19.000CHF (circa 15.800€), 3° posto da 11.500CHF (circa 9.560€), 4° posto da 8.500CHF (circa 7.070€), 5° posto da 6.000CHF (circa 4.990€), 6° posto da 4.800CHF (circa 3.990€), 7° posto da 3.600CHF (circa 2.995€), 8° posto da 2.400CHF (circa 1.995€).