Da dopodomani, il Re Mida Challenge 2012

In arrivo il 3° Re Mida Challenge 2012 di Shark Events

Dopodomani prende il via la terza tappa del Re Mida Challenge 2012, la manifestazione di poker live con un torneo in modalità cash, proposta da luglio 2011 dalla Shark Events.

10 – 13 Maggio: si gioca la terza delle 5 tappe in programma

Il campionato di poker Re Mida Challenge 2012 che ha come location il noto e frequentato Casinò Perla di Nova Gorica, sta per tornare con il suo terzo appuntamento. Dopo le precedenti kermesse di Shark Events che hanno visto trionfare prima uno sloveno (Dragan Zavic, campione della tappa 1 svoltasi a gennaio), e poi un italiano (Federico Petruzzelli vincitore della tappa 2 di mazo), adesso si attende un nuovo campione. Dal 10 al 13 di questo mese si gioca infatti il Main Event, ossia il Re Mida Deep Stack da 330€ di buy-in, stack di partenza 60.000 chips per player, livelli da 40/60 minuti e cap 400.

I Side Events del Re Mida Challenge

Contemporaneamente al torneo di poker Texas Hold'em del Main Event del 3° Re Mida Challenge 2012 di Shark Events, si svolgeranno anche il Re Mida Unreal Side da 150€ di buy-in (stack 25.000 chips e livelli da 30 minuti), il Re Mida Knock Out da 150€ di buy-in (stack 15.000 chips, livelli da 30 minuti e cap 80), e poi il Re Mida Last Chance da 150€ di buy-in (stack 15.000 chips, livelli da 25 minuti e cap 80).

Main Event 3° Re Mida Challenge 2012: i premi in palio

Tutti i campioni di una delle tappe del Re Mida Challenge 2012 di Shark Events ricevono ulteriori riconoscimenti oltre al montepremi generato dalle iscrizioni. Ad ogni singolo vincitore va infatti un braccialetto in argento con la scritta “Re Mida Winner”e con la data dell’evento.

Inoltre, alla conclusione delle tappe, i vincitori parteciperanno anche ad un freeroll finale che vedrà sfidarsi in un unico Sit&Go ripreso dalle telecamere, i campioni dei Main Event del Re Mida Challenge 2012 e della Shark Bay Cup. Qui saranno messi in palio due pacchetti premio per altrettanti importanti eventi di poker live.

Si tratta del World Poker Tour (WPT) e dell’European Poker Tour (EPT), a cui i vincitori del freeroll parteciperanno con spese pagate sia per il buy-in che per l’alloggio.