WPT Vienna 2012 Day 3, out Paolo Compagno

WPT Vienna 2012 Day 3, out Paolo Compagno

E’ da poco cominciata la penultima giornata di questo Main Event WTP Vienna 2012 e sui tavoli verdi del casino Montesino non ci sarà alcun giocatore azzurro. Paolo Compagno viene, infatti, eliminato nel corso del Day 3. In testa al chip count c’è Goswin Siemsen con 1,193,000 chips.

Sono 21 i giocatori di poker che a partire dalle 13:00 di oggi si sono nuovamente seduti ai tavoli verdi del casino Montesino dove si sta giocando il penultimo giorno del Main Event WPT Vienna 2012. La fortuna, però, non ha sorriso ai nostri colori e l’ultimo superstite dei player italiani, Paolo Compagno, è uscito dalla competizione classificandosi 50esimo, soltanto a quattro posizioni dalla zone premio.

Main Event WPT Vienna 2012: il chip count

E sono soltanto 21 i giocatori di poker che rimangono a contendersi la prima moneta di 410.519 dollari. Fra questi in testa al chip count troviamo uno strepitoso Goswin Siemsen con 1.193.000 chips. Subito dietro in seconda e terza posizione ci sono, invece, Morten Christensen e Norbert Szecsi, entrambi con uno stack che supera il milione di chips e quindi staccati di poco dal leader della competizione.

Main Event WPT Vienna 2012: gli altri giocatori in gara.

Fra gli altri grandi campioni del Poker Texas Hold’em che hanno preso parte a questo Day 4 del Main Event WPT Vienna 2012 ci sono comunque altri grandi nomi di spicco. Nei primi dieci della classifica troviamo, infatti, player del calibro di Ben Wilinofsky, con 752.000 chips e Tristan Wade, con uno stack di 825.000. Fra gli altri player degni di nota resistono anche Roberto Romanello, in sedicesima posizione ed il russo Eugene Katchalov per il momento diciottesimo.

Dunque, siamo ormai agli sgoccioli di questo Main Event WPT Venezia 2012 e a breve sapremo quali saranno i player che prenderanno al final table che si giocherà domani al casino di Montesino. Purtroppo non avremo nessun giocatore a difendere i nostri colori, ma sicuramente lo spettacolo non mancherà ai tavoli verdi del WPT Vienna 2012.