Kursevich vince l’EPT Deauville 2012, Pagano 7°

Vadzim Kursevich campione Main Event EPT Deauville 2012 per 875.000€

Erano circa le 16:30 di ieri, quando su uno dei principali social network Luca Pagano stesso comunicava il suo out al 7° posto dell’EPT Deauville 2012 (da ben 110.000€), con le seguenti parole: “Amareggiato, ma lo stesso molto soddisfatto.. Senza vincere un coinflip, piu' di cosi' non si poteva.. Grazie davvero a tutti per l'incredibile supporto che mi avete dato qui a Deauville ed alle Bahamas...”

Pagano fuori dall’EPT Deauville 2012 dopo un coinflip

Luca Pagano che partiva 6° nel chipcount del Final Table Main Event EPT Deauville 2012, ha cercato sin da subito di aumentare il suo stack giocando con un po’ di aggressività per migliorare la sua situazione. Il player azzurro ha però dovuto abbandonare il tavolo al 7° posto, dopo l’irlandese Mick Graydon out per 67.200€ all’8° posto.

Il Main Event EPT Deauville 2012 si è concluso per il Pro del Team PokerStars quando nel primo pomeriggio è avvenuto lo scontro decisivo con il player francese Than Trong: Pagano va in All In con A J ed un board che vedeva Q 6 10 7. Immediatamente Trong chiama con in mano una coppia di 9, ed il river, decisivo, porta ancora Q. Luca Pagano che non chiude il progetto di scala e non trova nessuna delle sue carte per una coppia superiore a quella del francese, è purtroppo eliminato al 7° posto, che gli vale comunque un premio di 110.000€.

Le eliminazioni prima dell’Heads Up

Dopo il 7° posto azzurro del Main Event EPT Deauville 2012, seguono una serie di out dei player francesi: il 6° scalino lo conquista Olivier Rogez a cui vanno 155.000€, al 5° si ferma il Bruno Jais per 200.000€, il 4° posto è di Yorane Kerignard con 260.000€, ed è infine lascia la scena al testa a testa finale dell’EPT Deauville 2012, il 21 enne (ancora francese) Vuong Than Trong che si deve “accontentare” di 328.000€. Intanto, i due players che iniziavano il Final Table in cima al chipcount (Paul Guichard e Vadzim Kursevich) mantenevano le loro leadership accumulando chips su chips grazie alle dirette eliminazioni degli altri giocatori.

Vadzim Kursevich vince il Main Event EPT Deauville 2012

Rimangono dunque il francese Paul Guichard ed il suo avversario bielorusso Vadzim Kursevich a contendersi 875.000€ e podio dell’EPT Deauville 2012. E’ proprio il bielorusso a partire in netto vantaggio nello scontro finale che sembrerebbe dover durare poco proprio per la grande differenza di stack. Eppure il francese non demorde, e deciso a tentare il tutto per tutto per tenere il titolo in casa, da filo da torcere a Kursevich arrivando anche a recuperare gran parte delle chips. Niente da fare però per il tenace Guichard, che alla fine non è aiutato dalle carte e deve cedere con una coppia di 5 a Kursevich, il quale vince chiudendo una scala al river della mano che vedeva l’All In del francese. Vadzim Kursevich è così il campione del Main Event EPT Deauville 2012 per 875.000€! A Guichard il 2° posto da 557.000€.

Side Events EPT Deauville 2012: bene Adinolfi e non solo

Da sottolineare i risultati azzurri all’EPT Deauville 2012 ottenuti da players italiani nei Side Events della manifestazione di poker sportivo. All’evento 11, il “No Limit Turbo Random Bounty" da 1.100€ buy in (800+200+100) con 198 iscritti e prizepool da 150.480€, Marco Leonzio si è classificato 4° per 10.980€ di premio.

All’evento 13, il “No Limit Turbo” da 440€ buy in che ha visto 117 iscritti ed un relativo prizepool pari a 44.928€, il 2° posto è stato vinto da Filipo Candido. Candido è giunto all’EPT Deauville 2012, ha portato a casa 8.540€ (dopo aver perso l’heads up contro il vincitore francese Jerome Orain, che trionfava per 14.830€).

Infine, all’evento 15, il “Pot Limit Omaha” da 1.100€ buy in con 116 iscritti e prizepool da 113.680€, il noto giornalista e giocatore di poker romano Mario Adinolfi si è classificato al 12° posto per 2.560€.