Poker cash game: un 2011 positivo

Poker cash game: un 2011 positivo

Un 2011 da capogiro per il Poker Cash Game che si dimostra come una delle varianti più apprezzate dai giocatori di poker online. In calo il poker in modalità torneo, mentre arrivano numeri positivi anche dai casino online.

Il poker cash game in crescita

Sebbene il poker cash game sia una realtà da poco apparsa nel web, in questi primi sei mesi di esperienza i dati sono davvero sconcertanti. Parliamo di 5 miliardi di raccolta per una media di circa 870 milioni di euro al mese. Davvero niente male per una variante del Poker Texas Hold’em che si è affacciata nel mercato delle poker room soltanto dal 18 luglio scorso, quando è stato dato il via anche ai casino online in modalità real.

Il Poker Texas Hold’em in modalità torneo

Dati alla mano, però, sembra che l’andamento del poker cash game non sia stato del tutto lineare. Gli ultimi mesi, infatti, hanno registrato un rialzo del Poker Texas Hold’em in modalità torneo a cui ha fatto seguito un lieve calo del Poker Cash Game. In altre parole all’inizio il poker in modalità torneo ha raggiunto cifre mensili pari a 250 milioni di raccolta, poi è calato a meno di 100, mentre negli ultimi mesi si è attestato a 120 milioni.

Casino online e poker online in crescita

Secondo le stime dell’ultimo anno riportate da Agicos, il mercato che accomuna casino online, cash game e poker in modalità torneo ha avuto una crescita del 169,9%, con una raccolta totale di 8,5 miliardi di euro. E facendo i dovuti calcoli il Poker in modalità torneo avrebbe fruttato un volume di gioco di 2,2 miliardi di euro, mentre i casino online 1,6 miliardi. Un crescita davvero senza precedenti per un mercato sempre più attivo.

Poker cash game: il segreto del successo

Insomma, la variante del poker cash game si dimostra sempre più apprezzata dai giocatori di poker che amano il divertimento online. E tutto ciò, diversamente da quanto accade in un torneo, lo si deve, probabilmente, alla semplicità con cui si può cominciare o interrompere una partita. Per il momento, dunque, il poker cash game continua a fare la parte del leone e chissà che questo mercato non cresca ancora!