IPT Sanremo 2012: Bonavena 4°, trionfa Kovalchuk

Oleksii Kovalchuk sbaraglia tutti e vince 175.000€

E’ un ragazzo ucraino poco più che ventenne il vincitore del Main Event IPT Sanremo 2012 che si è concluso ieri sera con il Final Table, dove c’era anche il grande Salvatore Bonavena. Oleksii Kovalchuk fa così il “bis” ad un IPT di PokerStars.

Oleksii Kovalchuk: 21 anni, 2 vittorie IPT ed 1 WSOP

Oleksii Kovalchuk alza il suo secondo trofeo a forma di picca: il talentuoso campione del Main Event IPT Sanremo 2012, ha infatti già vinto un altro Main Event IPT. Era solo settembre scorso quando Kovalchuk saliva sul podio a Nova Gorica dopo aver battuto altri 286 players, e portandosi a casa ben 150.000€. Il giovane ucraino nelle scorse WSOP 2011 ha anche conquistato un braccialetto, vincendo il 2.500$ No Limit Hold’em Six Handed.

Salvatore Bonavena: 4° al Main Event IPT Sanremo 2012

Il nostro “Mr EPT” che ieri iniziava al 2° posto del chipcount il Final Table IPT Sanremo 2012, ha dovuto accontentarsi del 4° scalino da 51.000€ di premio. Lo scontro decisivo che lo ha visto uscire di scena è avvenuto proprio contro il campione Oleksii Kovalchuk, che oltre alle indubbie qualità di player, ha anche avuto la sorte dalla sua parte (Bonavena in All In preflop ha perso con A 8 contro A 5 di Kovalchuk, che sul board chiudeva inaspettatamente una scala con le seguenti community cards: 4,9,6,2,3).

Gli altri players del Final Table IPT Sanremo 2012

Il primo player out della giornata è stato Gianfranco Mazzariello, uscito quasi subito all’8° posto per 13.600€. Lo hanno seguito Fabio Cetara, 7° classificato dell’IPT Sanremo 2012 con 20.300€, Fabio Pilato 6° per 27.200€ e Marco Fabbrini 5° con 34.000€ vinti.

Dopo Bonavena, è stato poi Alberto Spigolon a lasciare la scena all’Heads Up del Main Event IPT Sanremo 2012, 3° classificato con 68.000 €. A quel punto, l’ucraino che già aveva accumulato chips su chips, si è trovato davanti il suo ultimo avversario: Andrea Vitale.

IPT Sanremo 2012: 175.000€ e titolo ad Oleksii Kovalchuk

Kovalchuk inizia il testa a testa finale con ben 6 milioni di chips, contro Vitale che detiene solo 2,7 milioni. Tuttavia l’azzurro non cede facilmente il podio a Kovalchuk, e l’heads up del Main Event IPT Sanremo 2012 dura ben 30 minuti prima di concludersi con la mano decisiva che avviene dopo vari colpi persi dall’italiano. Un semplice k j di Kovalchuk contro un 10 9 di Vitale, e nulla di utile per entrambi sul board, chiude la disputa del titolo: è Oleksii Kovalchuk il campione del Main Event IPT Sanremo 2012 per 175.000€. Al runner-up Andrea Vitale 110.500€ di “consolazione”.