Day 3 EPT Praga 2011: l’Italia saluta

Main Event EPT Praga 2011:oggi il Day 4 senza italiani

Il Day 3 dell’EPT Praga 2011 di PokerStars ha segnato la fine delle speranze italiane di portare a casa un altro titolo dopo quello conquistato da Salvatore Bonavena nel 2008. Tutti e cinque gli italiani sono usciti infatti di scena durante la lunga giornata di gioco. Quattro di loro rientrati ITM.

Day 3 EPT Praga 2011 : i 5 italiani “tornano a casa”

Partiamo subito con i risultati ottenuti dai cinque giocatori azzurri che ieri iniziavano il Day 3 del Main Event EPT Praga 2011. Il migliore dei nostri sembrava essere Marco Leonzio, player che partiva 21°, ma incredibilmente usciva prima della bolla.

Il Day 3 EPT Praga 2011 ha decretato invece come miglior rappresentante italiano Stefano Demontis, giocatore professionista che ha chiuso al 44° posto con 13.000€ vinti. Risultati positivi anche per Danilo Donnini 65° per 11.000€, poi Antonio Buonanno e Salvatore Sproviero, che hanno chiuso rispettivamente al 96° e 102° posto, entrambi per 7.500€.

Lo scoppio della bolla del Main Event EPT Praga 2011

L’infelice ruolo del “bubbleman” dell’ EPT Praga 2011 è spettato ad un player norvegese. Si tratta di, che con il suo 105° posto che non gli è valso nulla, ha fatto tirare un sospiro di sollievo a tutti gli altri players presenti in sala.

Erano 104 infatti le posizioni In The Money (derivate dal prizepool di 3.501.700€ del Main Event EPT Praga 2011!) ed erano 135 i giocatori che iniziavano il Day 3. Solo 31 di questi players quindi hanno sfiorato i premi, compreso il nostro Leonzio, ed anche il “bubbleman” Mads Amot.

Day 4 Main Event EPT Praga 2011: 31 players

Nuovo giorno, nuova evoluzione del torneo di poker Texas Hold’em che oggi riparte con 31 players e terminerà quasi certamente con i nomi dei protagonisti del Final Table EPT Praga 2011.

Negli ultimi quattro tavoli verdi che verranno occupati oggi per l’EPT Praga 2011, troveremo ancora campioni come Chris Moorman (18° con 557.000 chips), Mike McDonald (14° con 740.000 chips), Nicolas Levi (7° con 948.000 chips), ed il chipleader norvegese Patrick Renkers a quota 2.423.000 chips.