Cosa si cela dietro lo sguardo deciso di Pius Heinz?

Pius Heinz: ritratto del campione di poker che “sapeva di vincere” le WSOP 2011

“Annuncio con orgoglio che io sono il Campione del Mondo di Poker 2011! L'ho fatto per la Germania”; queste le parole di Pius Heinz. Non è passata neanche qualche ora dal suo trionfo al Main Event delle WSOP 2011, che il 22enne tedesco “grida” su Facebook ed ovunque possa farlo, la vittoria che già sentiva sua dai giorni scorsi.

Occhi inpenetrabili e volto sicuro:ritratto del giovane Pius Heinz alle WSOP 2011

Sguardo sicuro e forse a volte anche un po’ spavaldo, nascosto dietro al cappuccio della sua felpa grigia che lo ha accompagnato nell’ultimo giorno del torneo di poker (ma che però non ha celato i suoi occhi dai quali nessun player ha potuto “tirar fuori nulla”): questo un breve ritratto di come è apparso davanti alle telecamere il talentuoso Pius Heinz.

Anche quando sembrava dover lasciare il tavolo verde al 2° posto per le sue chips che stavano tutte in una mano, il tedesco Pius Heinz appariva sempre deciso, mai emozionato, e comunque convinto che avrebbe proseguito. E così è stato per il player tedesco, tanto determinato e impassibile, che in un modo o nell’altro alla fine l’ha spuntata forse anche per questo.

PokerStars aveva già visto in lui un fenomeno del poker

Un periodo d’oro questo per Pius Heinz, che da pochi giorni è entrato anche a far parte del Team di PokerStars, assicurandosi così un posto da professionista in una delle poker room più prestigiose e note al mondo, all’età di appena 22 anni.

Il tedesco Pius Heinz, è stato si al comando del Final Table Main Event WSOP 2011, ma fino a ieri, davanti a lui vi era anche un professionista del calibro di Ben Lamb, già detentore di un braccialetto e con alle spalle, una costante presenza in tornei di poker importanti proprio come le WSOP. Nonostante ciò, già prima che il November Nine Pius Heinz arrivasse ad essere campione del mondo, PokerStars aveva trovato in lui qualcosa di speciale tanto da sponsorizzarlo.

Pius Heinz: da universitario a professional poker player

Con qualche anno di studi universitari in Psicologia, il giovane Heinz di Colonia, si trova adesso, all’improvviso, a veder seriamente davanti a se un futuro da giocatore di poker professionista.

Pius Heinz è infatti anche il primo tedesco che sia mai arrivato così in alto alle WSOP, ed anche se in passato aveva provato a giocare in qualche evento, il suo miglior risultato era stato il 7° piazzamento ad un torneo da 1.500$ di buy in (sempre delle WSOP), che gli aveva portato 83.286$. Un grande risultato quello ottenuto oggi rispetto a quelli passati, tanto è che il player tedesco ha già una voce su Wikipedia che, al nome Pius Heinz, associa già quello di un campione del mondo di poker. Non ha perso tempo il ragazzo per far sapere a tutti la sua grane performance, ma d’altronde è più che giusto che sia così, ogni giocatore di poker nel pianeta sogna di vivere l’esperienza che in queste ore sta certamente travolgendo il giovane Pius Heinz, al quale non possiamo che fare i nostri complimenti!