EPT Londra 2011: Day 4 con Salvatore Bonavena

Continua l’EPT Londra 2011, ancora 63 players in gioco

Sono 4 i giocatori di poker italiani eliminati ieri durante il Day 3 dell’ EPT Londra 2011 di PokerStars, infatti ritroveremo oggi ai tavoli verdi del Day 4 solo Salvatore Bonavena e Raffaele Gerbi. Inaspettatamente abbiamo “perso” il chipleader azzurro Mustapha Kanit, ed insieme a lui Umberto Vitagliano, due protagonisti dei primi giorni dell’ EPT Londra 2011.

Day 4 EPT Londra 2011 senza Vitagliano e Kanit

Esce dal torneo di poker con un po’ d’amarezza Umberto Vitagliano, che non riesce ad arrivare fino al momento dello “scoppio della bolla” dell’ EPT Londra 2011 e quindi non porta a casa nulla. Per Kanit, uscito 69° dall’ EPT Londra 2011 (che ricordiamo vedeva un payout di 104 posizioni), 9.000£ di premio. Lo stesso importo va anche a Giuseppe Zarbo (72° classificato), e Marco Leonzio ( 75° posto per lui all’ EPT Londra 2011).

Bonavena e Gerbi: 2 italiani al Day 4 EPT Londra 2011

Il chipcount alla conclusione del Day 3 EPT Londra 2011, non vede tra i primi 10 posti nessuna presenza azzurra, ma i nostri due connazionali oggi potrebbero ancora risalire la vetta.

Primo tra i due in classifica, è Raffaele Gerbi che si trova a quota 402.500 chips ed al 21° posto del chipcount iniziale del Day 4 EPT Londra 2011 di PokerStars. Per quanto riguarda “Mr EPT” Salvatore Bonavena, per lui la scalata dell’ EPT Londra 2011 sarà un po’ più “ardua” in quanto riparte oggi al 48° posto, con 133.500 chips.

Day 4 EPT Londra 2011, il chipleader “gioca in casa”

A dominare la classifica momentanea del torneo di poker, è il giocatore professionista James Mitchell, che si trova direttamente a giocare nella città dove risiede, grazie a questa tappa dell’EPT Londra 2011. Mitchell svetta con 1.071.500 chips.

Ritroveremo ancora ai tavoli del Day 4 EPT Londra 2011 anche players ben noti, tra cui Roberto Romanello, 29° e con 293.500 chips, e Joao Barbosa, 60° e con solo 46.000 chips.